pirro motogp

MotoGP, Michele Pirro: “In Austria per aiutare Ducati e dare gas”

Michele Pirro al via in Austria al posto dell'infortunato Bagnaia. "Non avrei mai corso altrimenti. Ducati competitiva su questa pista."

13 agosto 2020 - 18:38

Con Francesco Bagnaia infortunato, Pramac Racing si affida al tester Ducati Michele Pirro per entrambi gli appuntamenti al Red Bull Ring. Un’occasione mondiale unica quest’anno per il campione CIV Superbike, che non avrebbe disputato alcuna wild card a causa del periodo che stiamo vivendo. Ora è in Austria, pronto a dare il massimo, oltre a raccogliere informazioni per aiutare i due piloti factory.

“Sono davvero dispiaciuto per l’infortunio di Pecco” ha dichiarato i microfoni di motogp.com alla vigilia delle prime libere. “Ha dimostrato di essere veloce, anche nelle FP1 a Brno lo stava facendo vedere. Queste però purtroppo sono le gare, inconvenienti che capitano.” Al suo posto Ducati ha chiamato proprio lui. “Sono contento per queste due gare che disputerò in Austria. Normalmente non avrei mai corso perché hanno cancellato tutte le wild card. Darò il massimo e farò di tutto per aiutare Ducati.”

Si sofferma poi su quanto fatto in Repubblica Ceca. “Non abbiamo ben capito perché Dovi e Danilo hanno perso così tanto a Brno” ha ammesso. “Pensiamo però che il problema maggiore al momento sia dovuto alle gomme.” C’è poi il paragone con Zarco. “Non ha mai guidato una Ducati prima di quest’anno ed è stato subito veloce, anche con queste gomme. Non ha ricordi del potenziale della moto con altre gomme ecco. Per Pecco possiamo fare un discorso molto simile.”

Infine un commento sul fine settimana in Austria. “Di solito la Ducati si trova molto bene su questa pista” ha dichiarato, ricordando anche le ultime quattro stagioni. “Abbiamo trionfato nelle ultime quattro gare con tre piloti diversi [Iannone, Dovizioso, Lorenzo, Dovizioso, ndr]. Andrea poi su questo tracciato si è sempre dimostrato molto competitivo. Per quanto mi riguarda cercherò di raccogliere quante più informazioni possibili e dare gas.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi a Misano

MotoGP, Valentino Rossi: “Stagione pazza, ci servono punti”

moto2 gardner

Moto2: Remy Gardner ci prova, operazione rientro in Catalunya

motogp misano 2020

MotoGP: i numeri di un doppio GP ‘pubblico’ a Misano di grande successo