MotoGP, Silvano Galbusera

MotoGP, Meregalli: “Vinales e Garcia si separano di comune accordo”

Yamaha annuncia ufficialmente la separazione tra Maverick Vinales ed Esteban Garcia. Dal prossimo week-end MotoGP ci sarà Silvano Galbusera ai box.

3 giugno 2021 - 12:35

L’indiscrezione diffusa ieri è divenuta notizia ufficiale. Da questo week-end MotoGP in Catalunya al fianco di Maverick Vinales  ci sarà il nuovo capotecnico Silvano Galbusera. Dopo una stagione in ombra nel test team, l’ex capo squadra di Valentino Rossi ritorna nel box Yamaha factory con l’obiettivo di dare una sferzata alle prestazioni del pilota di Roses. Galbusera si era aggirato nel garage di Vinales già al Mugello, discutendo a lungo con Esteban. A dimostrazione che la decisione era stata presa già da molti giorni.

Secondo il comunicato diramato dalla Casa di Iwata, “Esteban García e il Monster Energy Yamaha MotoGP Team hanno concordato di porre fine al loro rapporto di lavoro con effetto immediato“. Al suo posto una vecchia conoscenza come Silvano Galbusera, che ha assistito il campione di Tavullia dal 2013 prendendo il posto di Jeremy Burgess. E’ rimasto al timone del box #46 fino alla fine della stagione MotoGP 2019, quando Valentino ha deciso di ringiovanire la sua squadra tecnica e ingaggiare lo spagnolo David Munoz. che in quel periodo stava lavorando in Moto2 con lo SKY Racing VR46.

Massimo Meregalli, team manager del team Yamaha, ha dato l’annuncio ufficiale: “Esteban è entrato a far parte del nostro team nel 2019. Lui e Maverick avevano già lavorato insieme nel 2013 e quell’anno avevano vinto il Campionato del Mondo Moto3. Siamo molto grati a Esteban per la sua dedizione e passione durante il nostro tempo insieme, che ha portato Maverick a undici podi, tra cui quattro vittorie, tre secondi posti e quattro terzi posti. Dire ‘arrivederci’ a uno dei membri dell’equipaggio è sempre un’occasione triste, ma è stata una decisione reciproca basata su ciò che è meglio per entrambe le parti. Auguriamo a Esteban tutto il meglio per il futuro“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: getty images

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp austin cota

MotoGP, il circuito di Austin ed i lavori necessari per il GP 2022

MotoGP: arriva la Suzuki GSX-RR del titolo 2020… in miniatura

Jorge Lorenzo MotoGP

Jorge Lorenzo: test con la Porsche GT3, mano tesa a Valentino Rossi