MotoGP, Marc Marquez nel paddock

MotoGP: Marc Márquez ancora in ospedale dopo l’ultima operazione

Marc Márquez tutt'ora ricoverato nella struttura ospedaliera a Madrid. La conferma da Honda, che spera di poter dare presto ulteriori notizie sul campione MotoGP.

13 dicembre 2020 - 7:35

Continua la convalescenza di Marc Márquez, finito nuovamente sotto i ferri una settimana fa. Il campione MotoGP si trova tutt’ora nel Hospital Ruber di Madrid, alle prese anche con le cure per l’infezione riscontrata nel corso dell’ultimo intervento, durato circa otto ore. Un recupero che non ha date, da valutare giorno dopo giorno, sperando non ci siano ulteriori complicazioni (ed allontanando quindi lo spettro della 4^ operazione). Certo però è ormai impossibile pensare di vederlo al via a marzo nel primo GP stagionale (sempre che il calendario rimanga com’è). Da vedere quindi come si muoverà Honda…

Fonti vicine al team intanto hanno confermato l’attuale permanenza dell’8 volte iridato nella struttura ospedaliera madrilena ai colleghi di Motosan. La speranza però è di poter dare molto presto buone notizie sullo stato di salute di Márquez. Alle prese con uno dei peggiori infortuni, se non il peggiore. Ma già in passato ha dovuto affrontare lesioni che sembravano minare la sua carriera: ricordiamo ad esempio i problemi alla vista in seguito ad un incidente a fine 2011. Il migliorato umore dopo l’ultimo intervento poi certo sarà d’aiuto. “Guarda le cose con maggior ottimismo, ciò che mancava in quest’ultimo periodo” ha sottolineato il fratello Alex.

Lo dimostrano anche le stesse parole di Marc Márquez nel corso della presentazione online dei piloti HRC. “Il prossimo anno non sarà facile, ma tornerò ancora più forte e maturo. Ringrazio per i tanti messaggi di sostegno ricevuti durante questo 2020.” Non sono mancati dubbi sulla ‘mala gestione’ dell’infortunio, e lo stesso campione MotoGP ha ammesso di aver sbagliato a tentare l’affrettato ritorno a Jerez. Ma ormai conta solo la convalescenza, che sarà ancora lunga. I colleghi del Motomondiale lo attendono, pronti a battagliare con il maggiore protagonista delle ultime stagioni.

1 commento

fzanellat_12215005
10:37, 13 dicembre 2020

Marquez ha una forza mentale incredibile dopo tutti gli
infortuni patiti in carriera.
Aveva rischiato di non poter più correre con l’operazione
al nervo ottico,ma con la sua determinazione superò
anche quel difficile momento.
Marc è un pilota speciale e non bisogna mai darlo
per finito.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

yari montella moto2

Moto2: Yari Montella e Speed Up, divorzio con effetto immediato

MotoGP, Andrea Dovizioso nel box Petronas

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Non posso guidare d’istinto”

moto3 moto2 motogp

Moto2 e Moto3, ecco le squadre confermate per la stagione 2022