MotoGP, Jack Miller a Jerez

MotoGP, JackAss ancora senza “compagno”: Dovizioso verso l’addio?

Il mercato piloti MotoGP deve assestare gli ultimi colpi. Nel box Ducati Andrea Dovizioso a rischio. Al fianco di Jack Miller ci sarà Pecco o Crutchlow?

1 agosto 2020 - 15:11

Chi sarà il compagno di box di Jack Miller nella stagione MotoGP 2021? La lunga attesa non gioca a favore di una riconferma di Andrea Dovizioso, chiamato ad una super prestazione a Brno e in Austria nelle prossime tre gare. Sarà vietato fallire, soprattutto in considerazione della buona prestazione di Pecco Bagnaia a Jerez, tradito da un guasto al motore della sua GP20. Il suo stile di guida si è adattato perfettamente alla Rossa, Petrux e Dovi sembrano essere lontani da una buona sintonia.

Jack Miller ha sfiorato il podio nel primo round, mentre nel GP successivo è caduto rovinosamente mentre era in lotta nel gruppo di test. L’australiano ha conquistato la fiducia di Borgo Panigale grazie ai risultati conquistati nella seconda parte del campionato MotoGP 2019. Sul prossimo compagno di team non ha voce in capitolo, ma per scherzo avanza un nome: “Casey Stoner“. Il connazionale australiano ha lasciato un segno indelebile nella storia della Ducati, l’obiettivo di ‘JackAss’ è ripetere l’impresa. Il 25enne non ha paura della sfida. Le aspettative su di lui saranno alte perché la Ducati gli ha concesso un contratto di un solo anno. Dentro o fuori da subito, con le gare del 2020 che avranno già il loro peso nella decisione dei vertici emiliani.

In gara-2 a Jerez Jack Miller si è schiantato a 15 giri dalla fine, mentre spingeva nel tentativo di tenere il passo delle Yamaha, superiori in uscita di curva. “Ho dovuto fare alcuni affondi sui freni e quando lo fai la gomma anteriore guadagna temperatura. Ho perso aderenza e alla fine ho perso tutto: non appena ho rilasciato i freni ho perso la parte anteriore“. Adesso arrivano tre appuntamenti MotoGP dove Ducati dovrà fare bene ad ogni costo. L’attenzione è tutta puntata su Pecco Bagnaia dopo l’impresa di Jerez, fallita per un problema al motore V4. E intanto si intensificano i contatti con Jorge Lorenzo e il suo entourage. Ma la priorità va ai piloti attualmente in pista. Cal Crutchlow compreso.

1 commento

Macx
17:01, 1 agosto 2020

E anche il prossimo anno il mondiale lo vinciamo l’anno dopo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Joan Mir ad Aragon

MotoGP, Joan Mir neo-leader: “Non mi interessa tanto il Mondiale”

morbidelli motogp

MotoGP, Morbidelli: “Il secondo GP sulla stessa pista è sempre diverso”

marquez honda motogp

MotoGP, Alberto Puig: “Una nuova conferma dei progressi di Alex Márquez”