miller tear off motogp

MotoGP: Jack Miller, all’asta la ‘famosa’ visiera a strappo di Quartararo

Jack Miller ha donato la visiera a strappo di Misano-2 a Two Wheels for Life, dando vita ad un'asta benefica. Un episodio sfortunato diventato un bel gesto.

28 settembre 2020 - 12:58

Difficilmente Jack Miller dimenticherà la visiera a strappo che ha messo fine alla sua gara MotoGP a Misano-2. Un episodio davvero sfortunato, che l’australiano ha cercato di sdrammatizzare anche in Catalunya, ed al quale è seguito un bel gesto. L’alfiere Pramac infatti l’ha donata all’organizzazione benefica Two Wheels for Life per metterlo all’asta, con le firme sia di Miller che dell’ex possessore del tear-off, Fabio Quartararo.

“Credo che darla in beneficenza sia il minimo che possa fare” aveva dichiarato Jack Miller nel corso del Gran Premio appena concluso. Detto, fatto: nell’impossibilità di svolgere eventi dal vivo per le restrizioni attuali, Two Wheels for Life ha avviato la raccolta fondi virtuale, che è possibile consultare a questo link. Un fatto sfortunato per il pilota australiano che si è trasformato in un’importante iniziativa solidale.

GARA DIFFICILE IN CATALUNYA

Un bel gesto che conclude un fine settimana rivelatosi difficile domenica. L’obiettivo era dare filo da torcere alle Yamaha, invece la gara è stata ben diversa. Determinante il crollo delle gomme nella seconda parte di gara, che non gli ha permesso di rimanere in lizza per la zona podio. Alla fine riesce comunque a contenere la rimonta del compagno di box Bagnaia e chiude 5°. Come detto, si aspettava qualcosa di più, ma se non altro torna ad accumulare punti in campionato.

“Non sono stato abbastanza veloce” ha ammesso Miller a gara conclusa. “Ho fatto anche un errore alla curva 10 durante il primo giro e mi è scivolato un pochino il posteriore perdendo così un po’ di tempo.” Il suo ritmo è però piuttosto rapido, fino appunto al crollo delle gomme da metà gara in poi. Ma dopo lo sfortunato ritiro di Misano-2 è un ottimo risultato. “Ho ottenuto punti, era la cosa più importante.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp teruel sky sport

MotoGP Teruel: Gli orari del 24/10, diretta Sky Sport, DAZN e TV8

Emergenza Coronavirus

Coronavirus Italia, bollettino 23 ottobre: inizia il coprifuoco, 91 morti

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Ducati in apnea a Teruel: Ruben Xaus svela il problema