smith aprilia motogp

MotoGP, il bilancio Aprilia: Espargaró doppio KO, Smith a punti

Primi due GP da dimenticare per Aprilia, a punti solo con Smith. "Mi dispiace per il team, voglio portarlo a lottare coi migliori" ha sottolineato Espargaró.

27 luglio 2020 - 18:03

Tante aspettative per questo inizio di stagione, ma Aprilia ha raccolto ben poco nel doppio round a Jerez. Certo il progetto della RS-GP 2020 è nuovo e c’è ancora molto lavoro da fare, ma il suo pilota di punta Aleix Espargaró ha chiuso con un doppio zero per cadute quando stava lottando per la top ten. I primi punti stagionali sono arrivati solo con Bradley Smith (ricordiamo, sostituto provvisorio di Iannone per questi due GP), 15° la settimana scorsa e 12° questa domenica. Serve dimenticare in fretta questo doppio appuntamento deludente per guardare ai prossimi round con fiducia.

“Non c’è molto da dire” ha commentato amareggiato Aleix Espargaró. “Mi dispiace molto per il team: dopo tante ore di lavoro non ha avuto la soddisfazione di concludere la gara. Ho fatto una buona partenza ma per mantenere il passo con gli avversari devo evidentemente correre più rischi e avvicinarmi molto al limite, specialmente a centro curva per aiutare l’accelerazione.” Ma per lo spagnolo arriva un doppio zero. “So che iniziare la stagione con due ritiri non è il massimo. Affronto le gare dando sempre il 100% e voglio portare Aprilia a lottare con i migliori”.

Come detto, l’unico a punti è stato Bradley Smith, alle sue prime gare MotoGP dopo anni da tester. “In questa seconda gara abbiamo fatto qualche progresso” ha commentato il britannico. “Purtroppo ho perso tantissimo tempo alla prima curva, dovendo rallentare per evitare un incidente [Binder e Oliveira, ndr]. Ho fatto la scelta più intelligente, senza correre rischi inutili. Tra gli aspetti positivi sicuramente c’è l’essere riusciti a concludere entrambe le gare senza grossi problemi.” Si guarda al futuro: “I ragazzi hanno già pronte delle soluzioni per risolvere alcuni degli aspetti emersi durante questi due weekend”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, incidente Ducati-KTM: Jorge Lorenzo difende Pol Espargarò

MotoGP, Alberto Puig

MotoGP, disastro Honda senza Marc Marquez. Puig: “Non siamo contenti”

portimao motogp 2020

MotoGP UFFICIALE A Portimão l’ultimo GP della stagione 2020