Superbike, Leon Haslam

Superbike, Leon Haslam ad un passo dal rinnovo con Honda HRC

Honda HRC ha un'opzione su Leon Haslam per il 2021: dopo il rifiuto di Cal Crutchlow, il britannico ha buone possibilità di restare a fianco di Alvaro Bautista

27 luglio 2020 - 17:49

Leon Haslam ha buone possibilità di essere confermato da Honda HRC per la Superbike 2021. La formazione giapponese, con base a Barcellona, darebbe continuità alla line up attuale, visto che Alvaro Bautista ha un biennale che scade a fine della prossima stagione. La conferma del 37enne britannico è un atto quasi obbligato per Alberto Puig, che oltre a dirigere le operazioni MotoGP, è diventato plenipotenziario Honda anche sul fronte Superbike. Da quando la nuova CBR-RR è scesa in pista, Leon Haslam è stato molto spesso più veloce di Alvaro Bautista….

Gerarchie sovvertite

Nella classifica del Mondiale che riparte sabato 1 agosto a Jerez il figlio d’arte britannico ha qualche punto in meno del caposquadra (17 contro 20 di Bautista) causa la scivolata in gara 2 nell’unico round disputato a Phillip Island. Ma in quella circostanza è stato proprio Haslam a ottenere il risultato migliore, quinto posto in gara 1, mentre Alvaro è arrivato due volte sesto, scivolando nel corso della Superpole Race. Leon ha conquistato la fiducia dei tecnici Honda soprattutto nei test “dove sono stato quasi sempre più veloce” sottolinea con orgoglio. Nell’ultima uscita al Motorland di Aragon, Leon è andato tre decimi più forte di Bautista, che nel 2019 con la Ducati V4 R ha vinto ben sedici gare (qui i tempi del test).

Leon opzionato 

Il rinnovo di Leon Haslam ha preso corpo soprattutto dopo che Cal Crutchlow ha rifiutato l’offerta dello stesso Alberto Puig di scendere in Superbike. “Penso di aver ancora qualcosa da dire in MotoGP” è stata la piccata risposta del britannico, che perderà il posto in LCR Honda ma  sta trattando con Aprilia e Ducati. Haslam ha un’opzione a favore di HRC. “Sto lavorando convinto di avere due anni a disposizione” spiega Leon. “Finora, causa pandemia, lo sviluppo è andato molto a rilento. Durante i mesi estivi avevamo in programma di girare in cinque differenti occasioni a Suzuka, ma non ci siamo potuti muovere.” Forse avrà modo di recuperare nel 2021…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

Superbike: Honda HRC al limite, ha già fatto fuori tre motori

Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea stuzzica Scott Redding “E’ stato facile dominare”

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding “Ho rischiato molto, potevamo perdere più punti”