MotoGP GP Valencia: È pole per Morbidelli, Quartararo e le Suzuki lontani

Franco Morbidelli si assicura la prima casella a Valencia-2. In prima fila Jack Miller e Takaaki Nakagami, mentre Quartararo, Mir e Rins sono lontani.

14 novembre 2020 - 15:37

Qualifiche frenetiche e ricche di stravolgimenti, in cui brilla Franco Morbidelli. L’alfiere Petronas SRT alla fine beffa tutti e si assicura la prima casella in griglia, seguito da Jack Miller e da Takaaki Nakagami. Terza prima fila consecutiva per il giapponese, che ha nel mirino il primo podio della categoria. Più indietro invece i piloti che occupano le prime posizioni iridate: Fabio Quartararo è 11°, il leader MotoGP Joan Mir gli è dietro, Alex Rins partirà 14°! Sarà una gara da non perdere domenica, si comincia alle 14:00.

Q1: Binder e Quartararo OK, Rins e Dovizioso out

Tutto pronto per il primo turno di qualifiche ed ecco qualche goccia di pioggia. Non abbastanza da bagnare in maniera importante la pista, come dimostrano le slick per tutti i piloti. Cerca la svolta Quartararo dopo le tante prove ed i vari stravolgimenti sulla M1 nei quattro difficili turni di libere. Non è un bel turno per Márquez, protagonista di un pauroso highside (qui il VIDEO) che lo lascia a terra molto dolorante, fortunatamente evitato da Binder subito dietro. Sospiro di sollievo quando si allontana sulle sue gambe, anzi in pochi minuti torna in pista con la seconda moto. Vola Brad Binder, autore di una serie di giri veloci che lo portano al comando. Passa anche Fabio Quartararo, pessime notizie per Alex Rins ed Andrea Dovizioso, che rimangono fuori.

Q2: la zampata di Morbidelli 

Abbiamo la top 12 completa, prende il via la lotta per la pole position. In arrivo dal primo turno di qualifiche, sembra che Quartararo abbia trovato qualcosa di positivo, come dimostrano i giri in sequenza che lo portano al comando. Ma attenzione alle KTM: vola Oliveira, fa ancora meglio il rookie Binder, si inserisce anche Espargaró. Della lotta anche Viñales, ma non dimentichiamo anche Miller, Zarco, Morbidelli… Insomma, è lotta serrata, davvero impossibile dire chi sarà il poleman fino alla bandiera a scacchi. Il nome che manca è quello del leader iridato Mir, che non appare in grado di battagliare per la prima casella: è solo 12°, due caselle davanti a Rins e dietro a Quartararo! Chi brilla è invece Franco Morbidelli, che stampa la pole position seguito da Jack Miller e da Takaaki Nakagami (terza prima fila consecutiva).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: “C’è chi va in pensione e chi è troppo vecchio”

MotoGP, la storia: Jarama, sede del GP di Spagna e non solo

Tatsuki Suzuki Moto3

ESCLUSIVA Tatsuki Suzuki: “Superpole in Moto3? Solo se…” (Parte 1)