motogp enea bastianini

MotoGP, Enea Bastianini: “Ducati è la mia casa, la mia famiglia”

Enea Bastianini verso l'ultimo GP dell'anno. Riguarda anche la sua stagione, con due podi MotoGP a referto. "È già andata oltre la aspettative."

11 novembre 2021 - 19:10

Ultimo GP da esordiente per Enea Bastianini, ultima occasione per assicurarsi il Rookie dell’Anno. Ma un primo ‘riconoscimento’ è già arrivato, ovvero l’aver contribuito al campionato costruttori per Ducati con il suo secondo podio MotoGP a Misano-2. Non male come prima stagione nella classe regina del Motomondiale, con più difficoltà all’inizio ed un finale in crescendo (e con la Rossa meno aggiornata). È carico per la tappa a Valencia, ma sottolineando anche che “Aver fatto due podi è già oltre le mie aspettative.” 

Il suo commento del giovedì inizia con il suo contributo per il titolo costruttori. “Sono contento sia per me che per Ducati” ha dichiarato il campione Moto2 in carica. “A Misano ho portato dei bei punti ed è stato bello. È la mia famiglia e vorrei continuare sempre con loro, ma chissà cosa succederà in futuro… Per il momento Ducati è la mia casa, mi piace tanto stare qui.” Non manca anche un commento sull’addio di Valentino Rossi. “Sarà un fine settimana strano, visto che arrivare a Valencia vuol dire fine stagione. Ma lo sarà soprattutto per lui, è l’ultimo GP della sua vita e sarà dura accettare di dover smettere. In un certo senso è una sensazione particolare anche per me.”

Riguardo al campionato in generale, “È stata una stagione molto strana. Tanti bassi, ma dei begli alti come a Misano! Entrambe le gare sono state fantastiche, la seconda con un podio ancora più inaspettato della prima. Poi ci sono state altre gare positive come Aragón, Austin, ma anche l’ultima a Portimao.” Ora tocca a Valencia. “Vorrei chiudere ancora davanti per concludere bene la stagione.” Ultimo GP anche con Avintia Esponsorama, che non ci sarà più l’anno prossimo. “Per me è un gran team, tutti hanno dato il massimo e i podi lo dimostrano. Non è facile con una moto vecchia di due anni… Abbiamo lavorato davvero bene.”

Che favola Marco Simoncelli! “58” racconto illustrato in vendita anche su Amazon Libri

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Iker Lecuona

MotoGP, Iker Lecuona critica KTM: “Non è corretto”

MotoGP, Alberto Puig

“MotoGP senza Valentino Rossi? La vita va avanti”: la freddura di Puig

MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, trattativa Aprilia-Espargarò: rinnovo o ipotesi collaudatore