MotoGP: Dani Pedrosa ha la sua curva a Jerez

Dani Pedrosa ha ora la sua curva sul tracciato di Jerez. Sull'ex Dry Sac è stato posto un monumento per omaggiare il pilota catalano.

3 maggio 2019 - 23:55

Nella giornata di venerdì c’è stato spazio per un evento dedicato a Dani Pedrosa. Il circuito di Jerez ha mostrato un monumento con il casco del samurai e la curva del pilota catalano, collocato esattamente nella curva 6 che da ora in avanti porterà il suo nome. “Un gesto di affetto da parte di tutti gli appassionati. Abbiamo voluto ricambiare ciò che ha dato a questo circuito” ha commentato Mamen Sánchez, sindaco della città andalusa.

“Un’iniziativa meravigliosa” ha aggiunto il CEO Dorna Carmelo Ezpeleta. “Dani si merita questo e molto altro.” Curiosamente si tratta proprio della curva in cui l’anno scorso Pedrosa fu protagonista di un importante incidente assieme ai due alfieri Ducati Lorenzo e Dovizioso. Nella conferenza stampa del giovedì però Marc Márquez ha sottolineato la particolare velocità dell’ex compagno di squadra in quella curva. “Per lui è una curva speciale, uno dei punti in cui realizzava i suoi sorpassi. Si tratta di un punto particolare, dove puoi sentire la sua passione” ha dichiarato.

Dani Pedrosa, chiaramente presente all’evento, ha precisato come sia “un sogno avere una curva con il proprio nome.” Si tratta per lui di un circuito particolare: “Questo è un tracciato mitico per il campionato e molto importante nella mia carriera. Sono riuscito ad ottenere tanti buoni risultati e, oltre a ciò, è una pista apprezzata dai tifosi. Per me è un onore condividere questo posto con altri grandi campioni del mondiale e con il pubblico presente ogni anno.”

Spiega poi la scelta della curva: “Dovevo scegliere tra due [la 1 o la 6], altre avevano già grandi nomi del motociclismo. Sono davvero orgoglioso di aver scelto questa perché un punto in cui succedono sempre tante cose durante le gare. Sia come pilota che come tifoso, bisogna sempre tenere d’occhio questa curva. Non si poteva scegliere un posto migliore.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Johann Zarco: “Ho firmato con Ducati per il 2020”

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Márquez: “Jorge Lorenzo non meritava di chiudere così”

brembo motogp 2019

Dalla MotoGP alla Superbike, titoli 2019 nel segno di Brembo