crutchlow motogp

MotoGP, Crutchlow che guaio: il braccio sta meglio, ma si fa male alla caviglia!

Cal Crutchlow, che sfortuna! I controlli al braccio mostrano miglioramenti, ma una caduta provoca lesioni ai legamenti di una caviglia. Dubbi per il GP a Barcellona.

23 settembre 2020 - 19:29

Cal Crutchlow rischia di saltare il Gran Premio MotoGP di Catalunya, ma non per il motivo che si pensa. Non si tratta del braccio stavolta, ma della caviglia sinistra. Sì perché mentre l’avambraccio (che l’ha costretto a saltare i GP a Misano) sta decisamente meglio, ecco che una scivolata ha provocato conseguenze ai legamenti della caviglia menzionata. Una sfortuna incredibile per il pilota britannico, che comunque proverà a vedere venerdì se è in grado di disputare l’appuntamento a Barcellona.

Il pilota MotoGP si era sottoposto ai dovuti controlli. Il dottor Xavier Mir aveva svolto tutti gli esami di rito al suo avambraccio destro: la cicatrice è in via di guarigione e le condizioni generali sono decisamente migliorate. Tutto a posto? Non proprio: una volta terminati i test e uscito dalla cabina apposita, Crutchlow è scivolato. Il dottor Max Ibañez, che l’ha visitato in seguito, ha riscontrato la rottura dei legamenti della caviglia sinistra. Ora si vedrà nei prossimi giorni, ma LCR Honda spera di avere al via anche il suo secondo pilota.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Cal Crutchlow

MotoGP, Cal Crutchlow: “Non vado in Yamaha per giudicare”

rossi biaggi motogp welkom 2004

MotoGP, la storia: il Gran Premio del Sudafrica, tra Kyalami e Welkom

MotoGP: holeshot device, le prime tracce in un brevetto Ducati 2002