marc marquez motogp

MotoGP: come fa Marc Márquez ad essere il 2° pilota più vincente del 2021?

Marc Márquez sta vivendo un 2021 di transizione, soprattutto per il recupero a livello fisico. Ma i suoi risultati sono 'preoccupanti' per la griglia MotoGP.

30 ottobre 2021 - 12:22

“Non è ancora tornato quello di sempre” ha sottolineato più volte Alberto Puig. Anche lo stesso Marc Márquez ha rimarcato il suo lungo processo di recupero al braccio destro, ben più lento di quanto in realtà si aspettasse. Oltre ad indicare questa stagione MotoGP 2021 come un anno di transizione, con l’obiettivo di tornare protagonisti nel 2022. Sul prossimo campionato si possono solo fare pronostici, ma quel che è giusto sottolineare è quanto fatto finora dal campione di Cervera in 14° GP (ricordiamo la sua assenza nel doppio evento a Doha). Come si spiega quindi che sia proprio lui il secondo pilota più vincente della stagione a due round dalla fine?

Il fresco iridato MotoGP Fabio Quartararo ha messo a referto cinque trionfi, oltre a tanti altri risultati costanti che gli hanno permesso di aggiudicarsi con merito la corona mondiale. Ma appena dietro ecco proprio Marc Márquez, che con Misano-2 si è portato a quota tre successi stagionali! Ricordiamo, i primi due sui suoi circuiti talismano Sachsenring ed Austin, con molte curve a sinistra, un aiuto notevole per le sue attuali condizioni fisiche. Il tracciato tricolore invece non rispetta certo questa ‘regola’, tutt’altro, eppure nel primo round ha chiuso 4°, mentre domenica scorsa ecco la vittoria. Con l’errore di Francesco Bagnaia, ma dopo una gara costantemente negli scarichi del ducatista.

‘Pecco’ e Jack Miller quindi seguono l’alfiere HRC con due successi a testa (Jerez-Le Mans per l’australiano, Aragón-Misano1 per l’italiano). Per poi trovare una vittoria in gara rispettivamente per Maverick Viñales, Miguel Oliveira, Brad Binder ed il rookie Jorge Martín. Come detto ci sono ancora due round da disputare, ma guardando i dati attuali possiamo parlare di una seconda parte di stagione indubbiamente in crescendo per Marc Márquez. Un segnale se vogliamo preoccupante per la griglia MotoGP in ottica 2022, quando il #93 sarà ben più in forma. Una sfida tra lui ed il duo Quartararo-Bagnaia, stavolta in pista e non solo ipotetica, sarebbe decisamente molto interessante.

“58” il racconto illustrato ispirato al mito SIC58,  In vendita anche su Amazon Libri

Foto: motogp.com

1 commento

FRA 1988
12:38, 30 ottobre 2021

Marquez sta recuperando ma una stagione come il 2019 è quasi irripetibile. 13 vittorie,5 secondi posti sono numeri clamorosi con il record di punti( 420!)
Nel 2021 sta per fare top 5 in campionato con 2 gare
saltate e 5 cadute in gara.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Alberto Puig

“MotoGP senza Valentino Rossi? La vita va avanti”: la freddura di Puig

MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, trattativa Aprilia-Espargarò: rinnovo o ipotesi collaudatore

100 Km dei Campioni

Valentino Rossi e Luca Marini: la voce del padrone alla 100 Km dei Campioni