vinales yamaha motogp

MotoGP, che colpo: Viñales-Yamaha, contratto esteso fino al 2022!

Maverick Viñales e Yamaha ancora insieme, annunciato il rinnovo fino al 2022. Lin Jarvis: "Vediamo un futuro roseo assieme a lui."

28 gennaio 2020 - 14:19

Ancora non sono iniziati i primi test, manca parecchio alla prima gara della stagione, ma il mercato per i prossimi due anni si muove già. Ecco il primo colpo: Maverick Viñales rimarrà legato a Monster Energy Yamaha MotoGP fino al 2022. Annunciata l’estensione del contratto col pilota di Figueres, che rimarrà con la squadra dei tre diapason anche per il prossimo biennio. Cancellate quindi le voci che lo vedevano possibile partente (si parlava anche dell’interesse Ducati), Yamaha vuole tenerselo ben stretto. Ora rimane da vedere come ci si muoverà per il suo compagno di squadra (Rossi? Quartararo? Un altro nome?)

“Abbiamo ingaggiato Maverick nel 2017, sicuri del suo talento” ha spiegato Lin Jarvis, felice per il raggiungimento di questo accordo quasi a sorpresa per la tempistica. “La sua motivazione è alta, così come la sua dedizione per essere fisicamente a posto, in modo da dare il massimo in sella alla M1. Nelle prime tre stagioni con noi ci ha portato 6 vittorie, 19 podi ed il 100% del suo impegno. Con la moto migliorata gara dopo gara, vediamo un roseo futuro assieme a lui in Yamaha. Questa decisione presa così presto dimostra la mutua convinzione che insieme possiamo lottare per il titolo.”

Chiaramente molto felice Maverick Viñales, il primo dei piloti MotoGP ad aver già chiuso la questione del contratto. “Mi sembra di continuare con ‘una mia squadra personale'” ha detto, spiegando la sua scelta. “Se continuiamo a lavorare così insieme siamo davvero sulla strada giusta. Per me era importante fare questo annuncio prima dell’inizio della stagione, così posso concentrarmi solo sul campionato. Non avevo nessuna ragione per andarmene, per me sono come una famiglia. L’obiettivo è sempre riportare il numero 1 nuovamente in Yamaha. Ringrazio sentitamente per la rinnovata fiducia.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP rain cover

MotoGP, la tecnica: come ci si adatta alle diverse condizioni meteo?

dominique aegerter motoe

Dominique Aegerter: “I migliori in MotoGP? Márquez e Rossi”

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: ipotesi rinnovo e risposta a Nonna Lina