MotoGP, Valentino Rossi con il team Petronas SRT

MotoGP, Capirex: “A Valentino Rossi bisogna strappare la licenza”

Valentino Rossi punta al rinnovo anche per la stagione MotoGP 2022. Loris Capirossi: "Ha ancora gli occhi di quando era ragazzino".

4 marzo 2021 - 7:26

Loris Capirossi e Valentino Rossi hanno trascorso 14 anni da avversari, ben pochi conoscono il Dottore meglio di Capirex, professionalmente parlando. Una vita nel paddock, due titoli mondiali contesi nella classe 250. Adesso l’uno è diventato dipendente Dorna già da tempo, l’altro ha cambiato team e continua a correre in MotoGP. A 42 anni il Dottore rincorre ancora il sogno di una vittoria e, perché no, del decimo titolo iridato “Sai quando si ritira, Valentino? Quando gli strappano la licenza“, scherza Loris.

Inoltre il cambio di livrea sembra infondergli aria di novità e freschezza. Nessuna pressione da team factory, non dovrà spendere più il suo tempo a testare aggiornamenti. Tutto sarà rivolto alla prestazione pura, pur consapevole che la concorrenza ha fortemente innalzato l’asticella. “Basta guardarlo: ha ancora gli occhi di quando era ragazzino – aggiunge Capirossi a ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Per lui guidare la moto è una gioia. E si vede. In pratica si è scordato degli anni che ha: lui vive giorno per giorno e grazie all’Academy, a questa cosa di star sempre fuori coi suoi ragazzi, si mantiene giovane“.

Obiettivo rinnovo per ‘The Doctor’

Il primo obiettivo da conquistare nella prossima stagione MotoGP è il rinnovo di contratto. Valentino Rossi l’ha detto a chiare lettere, vuole continuare anche nel 2022, magari chiudere la sua carriera davanti al suo pubblico. Appendere il casco al chiodo senza nessuna celebrazione sugli spalti non è il modo giusto per mettere la parola fine ad una leggenda. “Se si troverà bene con la squadra e con la moto può vincere delle gare. Per il Mondiale non lo so, è più difficile, ma non è scontato che non possa essere in corsa“.

Ma con il passare degli anni si perde soltanto o si acquista qualcosa in più in termini di esperienza? “Gli anni che passano, quando sono così tanti, ti tolgono, non ti danno. Puoi esser allenato finché vuoi ma gli sforzi li senti di più, i tempi di recupero si allungano“. Obiettivo possibile per Valentino Rossi? “Può arrivare nei primi cinque. Da quinto in su…“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP Tecnica Yamaha M1 Quartararo

MotoGP, la tecnica: Quartararo e la M1, dettagli di una Yamaha mondiale

marquez espargaro honda motogp

MotoGP: Márquez-Espargaró, quella doppietta Honda attesa dal 2017

MotoGP, Valentino Rossi a Misano

Valentino Rossi spiazza la conferenza: “C’è una ragazza nuda dietro di te”