espargaro aprilia motogp

MotoGP: Aleix Espargaró ed il sogno del primo podio per Aprilia

Aleix Espargaró carico verso la nuova stagione MotoGP. Oggi la presentazione, poi i test ufficiali. "Sono ottimista, sono qui per lottare per il podio."

4 marzo 2021 - 7:48

Oggi è la giornata Aprilia, che inizierà ufficialmente la sua stagione MotoGP 2021 con la presentazione ufficiale (qui il canale YouTube per seguirla dalle 14:30). Verrà mostrata la nuova livrea delle RS-GP che guideranno Aleix Espargaró e Lorenzo Savadori in questo campionato. È la vigilia dello shakedown in Qatar, che anticipa i primi test: i due piloti, parte dell’unico team con concessioni in classe regina, sfrutteranno al massimo ogni minuto. Si cerca l’importante passo avanti per arrivare a lottare sempre più in alto. Lo spagnolo non si nasconde, vuole far sognare la casa di Noale.

“Dopo la cancellazione dei test in Malesia abbiamo avuto molto più tempo per provare” ha dichiarato Aleix Espargaró, che assieme al nuovo collega ha messo a referto svariati test privati. Il più recente a Jerez a metà febbraio assieme ai collaudatori Pedrosa e Bradl, stampando il miglior crono. “Ma non possiamo dire esattamente se siamo stati veloci o meno” ha anche sottolineato ai microfoni di motogp.com. Ormai però manca davvero poco ai primi test sul Losail International Circuit. “Lì potremo confrontarci con tutti gli altri” ha ribadito il catalano.

Riguardo gli obiettivi, ha le idee molto chiare. “Sono ottimista e positivo, sono qui per lottare per il podio. Credo che sia il posto in cui Aprilia debba stare.” Come detto, si cerca il grande passo avanti in questa nuova stagione MotoGP. Lasciando da parte un complesso 2020. “Sì, l’anno scorso ho detto la stessa cosa ed abbiamo fallito, non abbiamo raggiunto il livello che mi aspettavo” ha ammesso Espargaró. “A volte quando si cercano miglioramenti si rischia di perdersi un po’. Ma spero questa sia la direzione giusta.” Rimarcando che “Ci auguriamo di arrivare a lottare per la top 6 in campionato: sarebbe un sogno per Aprilia. Così come ottenere il primo podio.”

Accanto a lui approda Lorenzo Savadori. “Quanto più forte è il mio compagno di box, tanto meglio è per Aprilia e per il processo di sviluppo” ha dichiarato Espargaró in merito. Aggiungendo che “[Lorenzo] non è così giovane per quanto riguarda l’età, ma lo è come esperienza in MotoGP. L’anno scorso ha disputato un paio di gare ed è migliorato costantemente. Cercherò di aiutarlo il più possibile.” Una conferma ed un rookie per Aprilia Racing Team Gresini quest’anno. Dove possono arrivare? Determinazione ad ambizioni certo non mancano, a breve il responso dalla pista.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Franco Morbidelli

MotoGP, Morbidelli: “Valentino Rossi mi ha insegnato a migliorarmi”

david salvador moto3

Moto3: Snipers Team, c’è David Salvador per il doppio GP in Austria

MotoGP, Danilo Petrucci

MotoGP, mercato effetto domino: Danilo Petrucci-KTM è addio