Cal Crutchlow

MotoGP, Cal Crutchlow: “Pronto a continuare, ma parlerò anche con altri team”

Cal Crutchlow ha intenzione di proseguire l'avventura in MotoGP. Non è scontato il rinnovo con LCR Honda: "Parlerò anche con altri team".

9 aprile 2020 - 18:23

Il campionato del mondo di MotoGP resta ancorato agli sviluppi dell’emergenza Coronavirus, ma il mercato piloti sembra in fermento. Cal Crutchlow ha un contratto in scadenza a fine 2020, come molti altri piloti. Nei mesi precedenti ha avanzato l’ipotesi del ritiro, ma più recentemente non ha escluso la possibilità di cambiare livrea. D’altronde il britannico ha mal digerito la mancata ascesa al team Repsol Honda dopo l’addio di Jorge Lorenzo. Per non parlare di una RC213V deficitaria sull’avantreno, nonostante i continui reclami.

Pianificare il futuro senza aver iniziato la stagione MotoGP 2020 è difficile. Ma da un personaggio estroverso e bizzarro come Crutchlow ci si può attendere di tutto. “L’anno scorso ho detto che il 2020 potrebbe essere la mia ultima stagione, ma la mia motivazione alla fine dell’anno scorso è stata più grande che mai. E oggi non è cambiata – ha detto il pilota LCR a Motogp.com -, quindi non c’è motivo per cui non continuerò l’anno prossimo. Penso di avere ancora molto da dare in MotoGP e che posso ancora essere competitivo e combattere. Il mio anno migliore deve ancora venire“.

Il suo destino dipenderà anche da quello del campionato 2020. Ci sarà la possibilità di correre quest’anno? La risposta non c’è al momento, nemmeno Dorna può dare garanzie. “Sono in una situazione simile all’80% dei paddock , ma al momento non stiamo correndo“. Non appena inizierà il Mondiale dovrà pensare anche al contratto. “Quando gareggeremo di nuovo, sarà il momento di parlare con i produttori e in particolare con la Honda. Sono contento del mio team, hanno fatto un lavoro fantastico negli ultimi anni, ma parlerò sicuramente anche con altri team e produttori nei prossimi mesi“. A buon intenditore poche parole…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Fausto Gresini

MotoGP, Gresini: “La squalifica di Iannone è un danno per Aprilia”

ducati vr46 motogp

MotoGP, la tecnica: perchè Valentino Rossi non ha vinto con la Ducati?

carlo ubbiali

Si è spento Carlo Ubbiali, leggenda del motociclismo