bastianini motogp

MotoGP, Bastianini: “Contento della posizione, non del distacco”

Enea Bastianini soddisfatto a metà del GP di Catalunya, chiuso comunque da miglior rookie. E ammette che "Mi piacerebbe essere un po' più avanti."

6 giugno 2021 - 21:20

Decima posizione alla bandiera a scacchi, miglior esordiente MotoGP nella complessa tappa disputata in Catalunya. Enea Bastianini completa così il settimo evento stagionale, ma non nasconde di essere soddisfatto solo a metà. Ci sono alcuni problemi da risolvere, sui quali ci si dovrà concentrare immediatamente, ovvero già nella giornata di test prevista per domani. Il processo di adattamento alla classe regina va avanti.

“È stata dura” ha ammesso il pilota Ducati Esponsorama una volta conclusa la corsa. Sottolinea poi che “Sono contento a metà: sì per la posizione, ma no per il distacco. Dobbiamo cercare di capire perché ho faticato così tanto.” In particolare, “In frenata non ero a mio agio. Anche in gara mi è mancato quel feeling, ma era così già da sabato mattina, era cambiato tutto da venerdì. Poi la gomma sul lato destro ha avuto un calo importante.”

Come detto, aspetti su cui lavorare a breve. “Vedremo nei test di cercare di capire che direzione prendere per la prossima gara in condizioni simili.” Vuole però guardare il bicchiere mezzo pieno. “Sono comunque soddisfatto, è una decima posizione.” Con qualche appunto. “Mi piacerebbe però essere un po’ più avanti, invece stiamo soffrendo un pochino. La gestione della gara in MotoGP non l’ho ancora presa al 100%, ci vuole un po’ più tempo di quello che pensavo.”

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” Bestseller su Amazon Libri

Foto: Michelin Motorsport

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

salac prustelgp moto3

Moto3: Filip Salac e PrüstelGP di nuovo insieme dal GP di Stiria

Moto3: Snipers Team, addio a Salac. Ad Assen arriva Alberto Surra

MotoGP, Pol Espargaro

MotoGP, Pol Espargarò prova diversamente: “Copierò Marc Marquez”