MotoGP, Razlan Razali con Johan Stigefelt e Wilco Zeelenberg

MotoGP, Andrea Dovizioso-Yamaha ai dettagli: M1 ufficiale per il 2022

Andrea Dovizioso, Yamaha e Petronas studiano gli ultimi dettagli. Nella prossima stagione MotoGP il forlivese avrà una M1 factory, garantisce WithU.

26 agosto 2021 - 16:01

Yamaha non vuole perdere punti preziosi per il Mondiale Costruttori MotoGP. Il divorzio tra Maverick Vinales e la Casa di Iwata ha spinto i vertici del team a dare la moto factory a Cal Crutchlow, che conosce bene per aver girato anche nei test invernali. Mentre Jake Dixon è il miglior sostituto per questo week-end di Silverstone, in attesa che rientri Franco Morbidelli a Misano. Yamaha spinge per avere il vicecampione già ad Aragon nel team factory al fianco di Fabio Quartararo. Ma il suo ritorno sembra difficile per la tappa spagnola. Poi c’è l’affare Andrea Dovizioso, che nelle prossime ore potrebbe essere ufficializzato.

In questo caso il forlivese ex Ducati inizierà questa nuova avventura in MotoGP ad Aragon. E lo farà con una YZR-M1 ‘spec-A’, quella finora in dotazione a Morbidelli basata sulla versione 2019 con alcuni aggiornamenti. Andrea Dovizioso ha preso parte a diverse sessioni di test per l’Aprilia, ma senza trovare un accorso con la casa di Noale, che ha colto al volo l’occasione di ingaggiare Maverick Vinales. Simone Battistella, agente del Dovi, ha intrattenuto dialoghi serrati con i dirigenti SRT nelle ultime settimane. Non solo per parlare di presente, ma anche di futuro.

Infatti l’annuncio dell’addio del title sponsor Petronas ha lasciato adito a qualche dubbio finanziario. Il colosso malese non metterà più a disposizione il suo lauto budget, ma verrà sostituito da WithU, che garantirà pieno sostegno alla squadra di Razlan Razali e Johan Stigefelt. Quindi nessun problema per coprire la richiesta di garanzie di Andrea Dovizioso. Dalla prossima stagione MotoGP avrà una M1 ufficiale alla pari di Quartararo e Morbidelli, pur vestendo livrea satellite. Gli ultimi dettagli verranno sanciti nel corso del Gran Premio di Silverstone e Yamaha è pronta a mettere lo zampino su un affare fortemente desiderato.

Massaggio Capitale, relax a Roma

Foto: Getty Images

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

mir motogp misano test

MotoGP, Suzuki sul motore 2022: “Non una rivoluzione, uno sviluppo”

marc marquez motogp

MotoGP: Marc Márquez, primo contatto con la nuova Honda RC-V

MotoGP, Valentino Rossi e Andrea Dovizioso

Test MotoGP, Valentino Rossi cambia programma. ‘Dovi’ più aggressivo