MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso-Aprilia: prove di intesa, media Aleix Espargarò

Andrea Dovizioso e Aprilia potrebbero firmare per la stagione MotoGP 2021. Aleix Espargarò insiste: "Lo tratteremmo molto bene qui".

22 agosto 2020 - 8:32

Prove di sintonia tra Andrea Dovizioso e Aprilia per la prossima stagione MotoGP. Non ha alternative il forlivese se vuole correre a tempo pieno il prossimo anno, per la casa di Noale sarebbe un grosso affare. Il forlivese porterebbe un buon bagaglio di conoscenze che consentirebbero alla RS-GP di compiere un decisivo step in termini di evoluzione. Aleix Espargarò da tempo apre le porte del box al collega di cui ha sempre ammirato la laboriosità.

Il mercato piloti MotoGP deve assestare gli ultimi colpi, con Ducati che a breve rinnoverà con Pecco Bagnaia e Johann Zarco. Per conoscere il futuro del Dovi dovremo però attendere ancora. “Non posso ancora dire nulla, anche se mi piace sentire che Aleix Espargaró vuole che io faccia parte del team Aprilia. È venuto a parlarmi, ma al momento non ho le idee chiare. Quando un altro pilota si esprime positivamente è bello“.

Aleix chiama il ‘Dovi’

Prima di prendere una decisione Aprilia ha intenzione di attendere la sentenza del Tas su Andrea Iannone prevista a metà ottobre. Ma il catalano freme nel poter condividere il box con il vicecampione del mondo. “Ho detto più volte che Andrea Dovizioso è il mio pilota MotoGP preferito. Per come guida le gare, come lavora e anche il suo carattere. Sono completamente diverso e ho molti più alti e bassi di lui. Posso imparare molto da “Dovi” come pilota. Può anche portare molte informazioni. Anche i nostri ingegneri potrebbero imparare molto“.

A guadagnarci sarebbe soprattutto Aprilia, considerando che con la RS-GP Andrea non avrebbe possibilità di puntare al titolo iridato nel 2021. Significherebbe ricominciare quasi daccapo, ritornare un po’ al 2013, quando ha preso in mano un Desmosedici che necessitava di anni di sviluppo. Il prototipo 2020 di Noale è sicuramente migliore rispetto all’edizione precedente, ma Aleix fatica ancora a trovare risultati. “Odio dire che abbiamo bisogno di più tempo, ma questa è la realtà. Dovremmo guidare di più anche su altre piste. Purtroppo nel nuovo calendario mancano quelle piste che mi piacciono di più, come Australia, Thailandia o Argentina“. La speranza del maggiore dei fratelli Espargarò è che il suo team faccia di tutto per portare ai box Andrea Dovizioso. “L’Aprilia è per lui una vera opportunità. Questo è l’unico produttore MotoGP che ha una sella libera e sarebbe più che benvenuto. Lo tratteremmo molto bene qui“.

1 commento

Macx
12:16, 22 agosto 2020

Se sono rose fioriranno…………….
Spero il meglio per il Dovi

POTRESTI ESSERTI PERSO:

miller tear off motogp

MotoGP: Jack Miller, all’asta la ‘famosa’ visiera a strappo di Quartararo

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Zarco nel motorhome di Dovizioso: “Inutile discutere”

ai ogura moto3

Moto3: Ai Ogura, sorpasso mondiale. “Sono stato fortunato, gara difficile”