MotoGP, Aleix Espargaro a Le Mans

MotoGP, Aleix Espargarò infuriato: lunga riunione in Safety Commission

Aleix Espargarò manca la Q2 per 4 millesimi, ma il pilota Aprilia è molto critico contro gli organizzatori della MotoGP: troppe cadute tra venerdì e sabato.

15 maggio 2021 - 20:30

Sabato di qualifiche MotoGP sfortunato per Aprilia e Aleix Espargarò, che manca l’accesso alla Q2 per soli 4 millesimi. La RS-GP21 si è dimostrata molto competitiva sul bagnato, anche con Lorenzo Savadori. Sull’asciutto il pilota di Granollers ha faticato a trovare la prestazione sul giro singolo, ma fatale è l’errore di non cambiare le gomme per il time attack nella Q1. “A 3 minuti dalla fine sono stato molto lento ad abbassare la temperatura e la pressione degli pneumatici e concentrarmi sul giro più veloce. Quando sono passato sotto la bandiera a scacchi ho visto che non c’era più tempo“.

L’incertezza del meteo ha penalizzato Aleix Espargarò nelle qualifiche, passando da completamente bagnato ad asciutto. Ma sin dal sabato nn ha risparmiato qualche critica in Safety Commission. Tanto che gli organizzatori si sono convinti a posticipare di 40 minuti l’inizio dei warm-up di domenica mattina. “Abbiamo detto molte volte di evitare Le Mans in questo periodo dell’anno. Le gomme non funzionano, ci sono 70 cadute. Gli pneumatici Michelin e Dunlop non funzionano qui. Tutti cadono, che succede? Cosa siamo idioti? Non credo. Sono molto incazzato“. Tante le cadute sin dal venerdì di prove libere. “È impossibile per i produttori di pneumatici portare pneumatici specifici per Le Mans, impossibile prevedere cosa succederà“.

L’alfiere catalano della MotoGP ha avuto molto da dire in Commissione di Sicurezza al termine del venerdì. Ma non ha intenzione di parlarne con i media. “Quello che succede in Safety Commission resta lì. Ieri è stata una riunione molto lunga e i piloti hanno spinto su tante cose“, ha concluso Aleix Espargarò. “Meglio non dire quello che penso… Bisogna rendere la vita dei piloti più facile, in queste condizioni è difficile andare forte senza riportare cadute“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

sasaki moto3

Moto3: Ayumu Sasaki ancora unfit, salta anche la tappa ad Assen

salac prustelgp moto3

Moto3: Filip Salac e PrüstelGP di nuovo insieme dal GP di Stiria

Moto3: Snipers Team, addio a Salac. Ad Assen arriva Alberto Surra