MotoGP, Marc Marquez

LIVE MotoGP Jerez Qualifiche: Marc Marquez alza bandiera bianca

LIVE delle qualifiche del GP di Jerez-2 2020. Segui la diretta giro dopo giro, commenti e dichiarazioni dei piloti che puntano alla seconda pole position.

25 luglio 2020 - 14:35

Fabio Quartararo conquista la seconda pole stagionale e si rivela maestro del giro secco sul circuito di Jerez. Dopo la prima vittoria in MotoGP di domenica scorsa, il 21enne francese proverà a fare bis, ma dovrà pur sempre fare i conti con il collega di marca Maverick Vinales. Chiude la prima fila Pecco Bagnaia, miglior pilota Ducati in griglia di partenza, intenzionato a guadagnarsi in pieno il rinnovo di contratto.

Bene Valentino Rossi che occuperà la quarta finestra in griglia di partenza e cercherà di tenere il passo di Maverick e Fabio. Anche nel pomeriggio il campione di Tavullia sembra abbia trovato il giusto feeling con la sua M1, anche se per la vittoria resta un pelino lontano. In seconda fila a fargli compagnia avrà Miguel Oliveira e Franco Morbidelli. Terza fila con Jack Miller, Takaaki Nakagami e la KTM di Brad Binder.

14:53 – Parla Alberto Puig: Marc Marquez ha deciso di non correre domani e ci riproverà a Brno.

14:52 – 1’36″907 per Vinales ma il giro viene cancellato perché va oltre il limite della pista. La pole va ancora una volta a Fabio Quartararo.

14:51 – 3° e 4° Rossi e Bagnaia. Quartararo e Vinales restano in testa e in gioco per la pole.

14:49 – Valentino Rossi 6° a 553 millesimi dal francese del team Petronas.

14:48 – Pole provvisoria per Quartararo che ferma il crono metro a 1’37″007

14:45 – Fabio Quartararo esce in pista da solo e vorrà provare l’assalto alla pole position.

14:43 – Resta al comando Vinales, seguito da Bagnaia a +187 millesimi e da Quartararo a +207 millesimi. 10° Valentino Rossi.

14:41 – 7° Danilo Petrucci, 8° Valentino Rossi.

14:39 – Maverick Vinales fa subito sul serio e piazza 1’37″2 davanti a Pecco Bagnaia.

14:37 – Hard all’anteriore e soft al posteriore per tutti o quasi. Valentino Rossi in pista con una doppia soft.

14:35 – Petrucci, Rossi e Bagnaia lasciano il box contemporaneamente. Comincia in questo momento l’assalto alla seconda pole stagionale della MotoGP!

14:34 – Tutto ok per Alex Marquez che ha riportato una caduta nella Q1. Il pilota Repsol Honda sarà regolarmente in pista domattina per il warm-up-

14:30 – Le temperature dell’aria sfiorano i 36°C, sarà un altro week-end bollente qui a Jerez. Le Yamaha di Quartararo e Vinales dovranno approfittare dell’assenza di Marc Marquez per fare un bel bottino punti. Ma il suo forfait non è ancora ufficiale.

Marquez KO, Oliveira e Morbidelli in Q2

Sono Miguel Oliveira e Franco Morbidelli ad accedere alla Q2. Buona la prestazione di Cal Crutchlow, nonostante il recente intervento allo scafoide. Male Andrea Dovizioso che mostra difficoltà sul giro secco, pur avendo mostrato un buon ritmo gara. 15esima piazza per Johann Zarco. Non ce la fa Marc Marquez che molto probabilmente salterà anche la gara di domani.

14:26 – Caduta per Alex Marquez, Cal Crutchlow va a prendersi la terza piazza. Andrea Dovizioso partirà 14esimo.

14:23 – Oliveira e Morbidelli restano al comando della Q1. Andrea Dovizioso si avvicina in terza posizione.

14:20 – Piloti rientrano in pista per l’ultimo giro di time attack.

14:17 – Ancora lontano Andrea Dovizioso che lamenta oltre 1″ di distacco dalla KTM di Oliveira.

14:15 – Miguel Oliveira firma il miglior tempo in 1’37″3 seguito da Franco Morbidelli. Mancano ancora 9′ per giocarsi l’entrata in Q2.

14:14 – Marc Marquez ritorna nel suo motorhome. Al 99% ha deciso di fermarsi qui, anche se dall’ufficio stampa della Honda non arriva l’ufficialità.

14:12 – Si preannuncia una Q1 multi-protagonista. Sono in tanti a giocarsi le due poltrone per la Q2. Le temperature dell’asfalto raggiungono i 57°C.

14:10 – Marc Marquez sembra al limite della tolleranza, ma ci proverà nella Q2.

La cronaca live della FP4

La quarta sessione di prove libere MotoGP vede al comando la Honda di Takaaki Nakagami. Il giapponese sembra aver trovato il giusto feeling con la sua RC213V dopo aver piazzato il best lap anche durante la FP2 del venerdì. Sul podio immaginario Fabio Quartararo, come sempre impeccabile sul giro secco, e Pol Espargarò, che ha iniziato la stagione 2020 con il piglio giusto. 4° Maverick Vinales davanti a Franco Morbidelli, Pecco Bagnaia e Aleix Espargarò. Chiudono la top-10 Brad Binder, Johann Zarco e Joan Mir.

14:00 – Ancora in difficoltà sul giro secco Andrea Dovizioso che resta fuori dalla top-10.

13:57 – Maverick Vinales sta lavorando in ottica qualifica: i suoi tecnici hanno lasciato pochi litri di benzina nel serbatoio. Valentino Rossi 15° ad 1″ dal miglior tempo di Nakagami.

13:54 – Nakagami sembra esaltarsi in questo week-end e va a prendersi il primato provvisorio in 1’37″514

13:52 – Settima e ottava piazza per le Honda di Nakagami e Alex Marquez. Marc è 13° ma non sembra, 17° Cal Crutchlow.

13:49 – Pista sempre più gommata e questo aiuta sia in termini di aderenza che di velocità.

13:46 – Valentino Rossi 14°, il timore è che le temperature del pomeriggio possano rallentare la sua Yamaha M1.

13:43 – In difficoltà l’infortunato Alex Rins che in questo momento è 18esimo. Lo spagnolo della Suzuki, infortunatosi nel corso della Q2 di sabato scorso, dovrà passare per la Q1. Ma le sue condizioni fisiche non sono per nulla eccellenti.

13:40 – Fabio Quartararo al momento comanda la FP4 con il crono di 1’37″679 davanti a Pol Espargarò e Pecco Bagnaia. Piloti divisi fra soft e media al posteriore.

13:37 – Marc Marquez regolarmente in pista nella FP4 e prova ad insidiare la top-10.

Il riepilogo delle FP1-2-3

Maverick Vinales e Fabio Quartararo guidano la classifica delle prime tre sessioni prove libere MotoGP a Jerez. Il pilota del team Monster Energy Yamaha stampa 1’36″584 nella FP3 scalzando il francese di appena 59 millesimi. I due alfieri della YZR-M1 sembrano ancora una volta partire favoriti, potendo contare sulle condizioni precarie di Alex Rins e Marc Marquez. Accede direttamente alla Q2 anche Valentino Rossi che trova vantaggio dal nuovo setting della moto e proverà a conquistare le prime file della griglia di partenza. Franco Morbidelli, invece, dovrà passare per la Q1.

In casa Ducati passano alla Q2 Jack Miller, Pecco Bagnaia e Danilo Petrucci, con il ternano che torna all’arrembaggio dopo le pessime condizioni di salute dei giorni scorsi. Andrea Dovizioso, 14° nella combinata delle prime tre sessioni di libere, dovrà invece passare per la Q1. Buona la prova delle KTM di Brad Binder e Pol Espargarò, rispettivamente settimo e nono. A tenere alti i colori della Honda ci pensa Takaaki Nakagami (4°), venerdì autore del miglior tempo nella FP2. Chiude la top-10 la Suzuki di Joan Mir.

Marc Marquez 20° mette a segno meno di 20 giri al mattino dopo aver riposato al venerdì. Il re della MotoGP, che aveva mostrato un ritmo gara nettamente superiore meno di una settimana fa, deve fare i conti con i postumi dell’operazione subita martedì. Rispetto al best lap di Maverick Vinales lamenta un gap di 1,2″, ma il vero problema sarà sostenere i 25 giri della distanza gara. Rivederlo già in pista è più che encomiabile, ma sarà difficile dare l’assalto alla top-10 in queste condizioni fisiche. Intorno alle 12:00 Marc Marquez si è diretto in Clinica Mobile per affidarsi alle mani del suo fisioterapista Carlos Garcia. Alpinestars, il marchio che equipaggia Marc Marquez, ha fornito i dati della forte caduta subita durante la gara di domenica scorsa. Il campione ha subito un colpo con una forza stimata di 25,98 G.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

fernandez moto3

Moto3: Raúl Fernández, finalmente il podio. Caccia al bis nel GP di Teruel?

marquez honda motogp

MotoGP, Alberto Puig: “Una nuova conferma dei progressi di Alex Márquez”

quartararo motogp

MotoGP Teruel, Quartararo per la rivincita: “Sappiamo dove migliorare”