MotoGP Qatar, Valentino Rossi

LIVE MotoGP Qatar 2021: tempi e classifica finale delle Qualifiche

LIVE Qualifiche MotoGP del GP Qatar 2021. Segui in diretta Q1 e Q2 con aggiornamenti in tempo reali, tempi e classifica dal circuito di Losail.

27 marzo 2021 - 18:42

Giornata storica per Pecco Bagnaia che guadagna la pole position del GP Qatar 2021. Parte subito bene la stagione MotoGP per l’allievo della VR46 Academy che da quest’anno veste livrea Ducati factory. Alla partenza dovrà vedersela con Fabio Quartararo e Maverick Vinales. Splendida prestazione anche per Valentino Rossi che partirà dal 4° posto in griglia. Come da pronostico sarà una sfida tra Yamaha e Ducati, ma guai a dimenticare il ritmo gara delle Suzuki.

18:53 – Valentino Rossi: “Complimenti a Pecco, bravo se lo merita. Ho fatto un gran tempo, cn il secondo set di gomme è andata bene. Ma il giro perfetto non è mai possibile. Importante partire dalla quarta posizione“.

18:52 – Pecco Bagnaia: “Sono felicissimo, un grande abbraccio alla mia ragazza e alla famiglia che sicuramente stanno gioendo con me. Il primo tentativo non è andato bene. E’ un tempo incredibile, non me lo aspettavo“.

18:50 – Maverick Vinales: “Mi sono trovato bene dall’inizio, ma volevo un po’ di più. All’ultimo giro c’era molta sabbia alla prima curva, mi sono trovato bene anche nelle FP4 dove avevo un buon passo. Per domani ci aspetta una bella gara“.

18:48 – Fabio Quartararo: “E’ stata una qualifica divertente, il primo run l’ho fatto al limite. Nel secondo sono andato dritto, ma c’era sabbia alla prima curva. Sono contento, abbiamo provato qualcosa nelle FP4 e siamo pronti per la gara di domani“.

18:42 – Bagnaia, Quartararo e Vinales partiranno dalla prima fila. In seconda fila Rossi, Miller e Zarco. 7° Morbidelli davanti ad Aleix Espargarò e Alex Rins. 10° Joan Mir, con Nakagami e Pol che chiudono la quarta fila.

18:40 – Pole di Pecco Bagnaia che sigla 1’52″7, Valentino Rossi 3° in scia all’allievo.

18:38 – Inizia il vero time attack! Vinales 2°.

18:36 – Ritornano in pista dopo la sosta ai box per il cambio gomme.

18:33 – Fabio Quartararo detta legge e si piazza davanti a tutti in 1’53″0. Nuovo record della pista. Alle spalle Jack Miller a 177 millesimi e Maverick Vinales a 222 millesimi. Valentino Rossi 11° dopo aver sbagliato all’ultima curva.

18:31 – Fabio Quartararo a 65 millesimi dal bel crono di Pecco. 3° Vinales a 96 millesimi. Valentino Rossi scivola 6°.

18:29 – 1’53″2 di Pecco Bagnaia seguito da Valentino Rossi.

18:25 – Piloti in pista per disegnare la griglia di partenza per il primo GP MotoGP del 2021.

18:22 – Pochi minuti al via della seconda manche delle Qualifiche. Nel paddock aleggia il ricordo di Fausto Gresini scomparso qualche settimana fa dopo la positività al Covid-19.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

La Q1 del GP Qatar 2021

La Honda di Taka Nakagami e la Suzuki di Joan Mir strappano i due biglietti per la Q2. Enea Bastianini occuperà la 13esima finestra in griglia nella sua prima gara in MotoGP. Con lui in quinta fila Jorge Martin e Miguel Oliveira. 18° Luca Marini, 20° Danilo Petrucci che ancora deve trovare un buon bilanciamento per la sua KTM RC16.

18:18 – Colpo di coda di Nakagami che firma 1’53″5, in Q2 Joan Mir. Peccato per Bastianini che manca la seconda manche di qualifiche per soli 5 millesimi.

18:16 – Joan Mir si riprende la testa della Q1, Bastianini incollato a 5 millesimi. Cade Jorge Martin.

18:14 – Miglior tempo di Enea Bastianini in 1’53″7! Grandissimo giro del campione Moto2 alla sua prima qualifica in MotoGP.

18:11 – Tre minuti alla fine della Q1.

18:08 – Alle spalle del duo Mir-Martin seguono Nakagami, Alex Marquez ed Enea Bastianini. 8° Luca Marini, 10° Danilo Petrucci, ultimo Lorenzo Savadori.

18:06 – Il campione MotoGP Joan Mir lima il suo tempo e balza in avanti in 1’53″7.

18:04 – Jorge Martin subito al comando in 1’53″8 seguito da Joan Mir in 1’54″036.

17:57 – Pochi minuti al via delle Qualifiche del GP Qatar 2021. Chi conquisterà la prima pole stagionale? Ducati e Yamaha sembrano le grandi favorite.

Il riassunto delle FP4

17:53 – Le FP4 si chiudono con il best lap di Vinales in 1’54″1. Ancora una volta Yamaha dimostra che la top speed non è tutto, né sul giro veloce né sul passo gara. 2° Zarco a 218 millesimi. 3° Fabio Quartararo a 377 millesimi. Seguono Oliveira, Aleix Espargarò, Mir e Morbidelli. Chiudono la top-10 Bradl, Nakagami e Rins.

17:48 – Balzo in avanti per KTM che con Miguel Oliveira si appiglia al 3° posto provvisorio a 163 millesimi dal francese del team Pramac.

17:41 – Zarco al comando in 1’54″3, segue Maverick Vinales a 8 millesimi.

17:35Nuovo record di velocità firmato da Johann Zarco: il francese del team Pramac raggiunge i 362,4 km/h.

17:33 – Prime prove “simbiotiche” fra Valentino Rossi e Franco Morbidelli. I due amici del team Yamaha Petronas SRT girano insieme nelle FP4. Il Dottore, in lieve ritardo rispetto all’italobrasiliano, segue la scia del suo allievo. Entrambi in pista con la hard al posteriore, quasi tutti con la morbida. “Soft-soft è la scelta privilegiata da tutti, qualcuno prova soluzioni diverse – spiega Piero Taramasso -. La doppia morbida richiede un buon bilanciamento della moto altrimenti si degradano facilmente“.

17:30 – Si accendono i riflettori sul circuito di Losail. Ricordiamo che la gara MotoGP di domani prenderà il via alle 19:00 ora italiana.

Il riepilogo delle FP1-2-3

Prima sessione di qualifiche MotoGP in questa stagione 2021. Sul circuito di Losail sono le Ducati a farla da padrona nella classifica combinata dei tre turni di prove libere decisivi per l’accesso diretto alla Q2. Jack Miller, dopo il giro record nei test IRTA, ha stanziato il miglior giro nel corso delle FP2 fermando le lancette in 1’53″387. Staccato di appena 35 millesimi il compagno di box Pecco Bagnaia, 4° Johann Zarco con la GP21 del team Pramac. Ad interrompere la scia rossa ci pensa la Yamaha di Fabio Quartararo, 3° con un distacco di 153 millesimi.

Entrano direttamente nella Q2 la Suzuki di Alex Rins, le tre Yamaha di Maverick Vinales, Franco Morbidelli e Valentino Rossi. Denro anche l’Aprilia di Aleix Espargarò che assicura di poter lottare per le prime posizioni in questo turno di qualifiche MotoGP in Qatar. Decima piazza per l’unica Honda in top-10, quella di Pol Espargarò che, nonostante le due cadute del venerdì, ha strappato un biglietto per la seconda manche. Fuori di un soffio, invece, il campione in carica Joan Mir che registra un gap di soli 13 millesimi dal catalano della Honda. Inutili le FP3 dal momento che alla luce del sole, con oltre 50°C di temperatura dell’asfalto, è stato impossibile migliorare i tempi. Alla luce dei riflettori i tempi si abbassano sensibilmente!

Sarà una Q1 combattuta, in cui il maiorchino con la GSX-RR dovrà fare i conti con Alex Marquez, Taka Nakagami e Jorge Martin. Nessuna delle quattro KTM RC16 riesce ad accedere direttamente alla Q2. Sin dalla preseason il tracciato di Doha si è mostrato terreno ostico per il costruttore austriaco. Nella combinata dei primi tre turni di prove libere bisogna scendere fino alla 16esima piazza per trovare un prototipo arancione, quello di Brad Binder. Week-end in salita per Lorenzo Savadori (Aprilia) che deve ancora smaltire i problemi alla spalla. Il distacco dal best lap è di oltre 2 secondi.

Foto: Getty Images

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

sergio garcia moto3

Moto3: Sergio García ancora unfit, addio al Gran Premio a Misano-2

MotoGP, circuito di Misano

MotoGP, meccanico espulso dal paddock: test PCR falsificato

daniel holgado moto3

Moto3: Daniel Holgado a Misano e Portimao al posto di Öncü