MotoGP, Franco Morbidelli e Valentino Rossi

Live MotoGP Brno: monsieur Zarco in pole, Valentino Rossi 10°

LIVE delle Qualifiche MotoGP del GP di Brno 2020. Segui Q1 e Q2 in diretta giro dopo giro, con commenti e news dal circuito della Repubblica Ceca.

8 agosto 2020 - 14:50

Grande gioia nel team Avintia che conquista la sua prima pole position in MotoGP. Johann Zarco firma un tempo impareggiabile per chiunque e domani proverà a giocarsi un podio sul circuito di Brno. In seconda fila Aleix Espargarò, Maverick Vinales e Pol Espargarò. Valentino Rossi partirà dalla quarta fila.

14:52 – Cade Fabio Quartararo, ma partirà dal secondo posto in griglia. Pole clamorosa di Johann Zarco, 3° Franco Morbidelli.

14:50 – Zarco al comando in 1’55″6 davanti a Pol Espargarò e Fabio Quartararo. Valentino Rossi 10°.

14:49 – Cade Cal Crutchlow. Inizia il time attack finale!

14:46 – Maverick Vinales balza al terzo posto inserendosi fra i due fratelli Espargarò.

14:45 – La prima Ducati all’orizzonte è quella di Danilo Petrucci in ottava posizione e un gap di oltre otto decimi. Alle sue spalle la GP19 di Johann Zarco.

14:43 – Inredibile Aleix Espargarò che si piazza secondo con 1’56″0 davanti al fratello Pol. A seguiro Vinales, Morbidelli e Rossi.

14:41 – 1’55″9 per il francese del team Petronas SRT che si piazza subito al comando con un signor tempo. 6° Valentino Rossi.

14:39 – Media all’anteriore e soft al posteriore per Valentino Rossi, stessa scelta per Maverick Vinales. Quartararo e Morbidelli hanno montato la hard all’anteriore.

14:37 – Con l’assenza di Marc Marquez e le due Ducati di Pecco Bagnaia e Andrea Dovizioso fuori dai giochi, per motivi diversi, le Yamaha possono sfruttare un’altra situazione irripetibile.

14:34 – Tutto pronto nel paddock per giocarsi la terza pole stagionale della MotoGP. Riuscirà Fabio Quartararo a proseguire la sua scia vincente?

14:30 – C’è grande delusione nell’angolo di box di Andrea Dovizioso.

Il riassunto della Q1

Nulla da fare per Andrea Dovizioso che domni partirà dalla 18esima finestra in griglia di partenza. Il vicecampione MotoGP fatica a trovare il feeling con la Ducati GP20 e questa nuova carcassa Michelin che gli ha dato problemi sin dai testi invernali. Peggior qualifica nella sua lunga carriera in classe regina e un rinnovo di contratto che rischia di allontanarsi. Ad accedere alla Q2 sono Alex Rins e Brad Binder

14:27 – Eliminato il giro a Nakagami che tocca il verde.

14:26 – Rins e Nakagami al vertice della Q1.

14:24 – Andrea Dovizioso 6° nella Q1 e con un gap di 7 decimi. Il forlivese non riesce ad adattare il suo stile di guida alla carcassa più morbida della Michelin.

14:21 – Binder e Miller restano al comando, 3° Nakagami ma con un distacco di oltre mezzo secondo.

14:18 – Andrea Dovizioso si ferma ai box per un problema alla moto.

14:15 – Brad Binder firma un ottimo crono in 1’56″2 seguito da Jack Miller con un gap di 61 millesimi.

14:13 – Media all’anteriore e soft al posteriore è il binomio gomme privilegiato da quasi tutti i piloti. Primo giro cronometrato di Alex Rins in 1’56″890.

14:08 – Sarà una Q1 degna di nota. A giocarsi le due poltrone disponibili Dovizioso, Rins, Miller e Nakagami tra i favoriti. Ricordiamo che i primi dieci che hanno accesso diretto alla Q2 sono racchiuso in una finestra di appena 257 millesimi.

Le FP4 di Brno

14:04 – La quarta sessione di prove libere MotoGP si chiude con il best lap di Fabio Quartararo, tallonato da Pol Espargarò, Franco Morbidelli e Alex Rins. 5° Valentino Rossi con circa 8 decimi di gap.

14:00 – Resta invariata la top-3, 5° e 6° tempo per Valentino Rossi e Andrea Dovizioso

13:54 – 31°C la temperature dell’aria a Brno. Non abbiamo il clima rovente di Jerez, ma la colonnina di mercurio recita il suo ruolo.

13:51 – Fabio Quartararo, Pol Espargarò e Franco Morbidelli al comando nelle FP4.

Il riepilogo delle FP1-2-3

Terzo round di qualifiche per la MotoGP 2020 dopo il doppio turno di Jerez. Nelle prime tre sessioni di prove libere del GP di Brno spicca la prestazione di Franco Morbidelli, 2° nelle FP2 alle spalle di Fabio Quartararo, miglior giro nelle FP3 in 1’57″718. Dopo la rottura del motore di due settimane fa in Andalusia, l’italianobrasiliano della VR46 Academy cerca il riscatto e il suo primo podio in classe regina.  3° crono nella classifica combinata per il compagno di box Quartararo, che arriva in Repubblica Ceca da leader del Mondiale a punteggio pieno.

Buona prestazione per Valentino Rossi che venerdì ha sofferto non poco la mancanza di grip al posteriore e le troppe buche che costellano l’asfalto di Brno. 5° tempo per il Dottore e tanti buoni propositi in vista della gara di domani, dopo aver incassato il podio in Andalusia. A tenere alto il morale della Ducati ci pensano Johann Zarco e Danilo Petrucci che rientrano nella top-10. Assente Pecco Bagnaia che nelle prossime ore sarà operato alla tibia, Andrea Dovizioso non riesce a risolvere i suoi problemi con la nuova gomma Michelin.

Bene anche la KTM di Pol Espargarò che sin dal primo GP di questa stagione MotoGP sta dimostrando velocità e coerenza. La RC16 si rivela un prototipo in evidente crescita, grazie anche all’ottimo lavoro svolto dal collaudatore Dani Pedrosa. Direttamente in Q2 anche l’Aprilia di Aleix Espargarò e la Suzuki di Joan Mir. Solo 11° Alex Rins, non ancora in condizioni fisiche ottimali, e sarà costretto a passare per le forche caudine della Q1. L’unica Honda in top-10 è quella di Cal Crutchlow.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

mandalika sag team moto2

Moto2: Ecco il Pertamina Mandalika SAG Team, Lüthi primo pilota

Beirer Petrucci KTM MotoGP 2021

MotoGP, Danilo Petrucci: “KTM può essere la mia ultima chance”

MotoGP, la storia: Kreidler e la 50cc, una categoria dimenticata (parte 1)