MotoGP, Jorge Lorenzo

Jorge Lorenzo: “Marc Marquez il migliore, Andrea Dovizioso invidioso…”

Jorge Lorenzo ritorna a parlare di MotoGP in un programma radiofonico spagnolo. E ritorna sull'argomento Andrea Dovizioso: "Invidioso di me da tanto tempo".

27 dicembre 2020 - 14:13

Jorge Lorenzo trascorrerà anche il Capodanno a Dubai, dove continua a intrattenersi con i suoi tanti fan sui social. Dagli Emirati Arabi ha risposto alle ultime dichiarazioni di Andrea Dovizioso e commentato la sua partecipazione al programma ‘Mask Singer’. Per la prossima stagione MotoGP non sarà impegnato con nessun costruttore, ma il maiorchino probabilmente rivestirà il ruolo di commentatore TV nei week-end di gara. In questi giorni ha ricevuto non solo auguri di buone feste, ma anche complimenti per la sua prestazione canora. “Mi hanno scritto J Balvin, Eros Ramazzotti, Dani Martín… alcuni mi hanno detto che ho una voce con cui potermi dedicare a questo lavoro. Non so se sia per scherzo o lo credano davvero“.

Jorge Lorenzo, in questi giorni ‘Il Corvo’, ha partecipato alle registrazioni prima del test MotoGP a Portimao. Cantare è una delle sue passioni esercitate a livello amatoriale. Non ci ha pensato due volte quando si è presentata l’occasione di farlo sul grande schermo. “Mi hanno contattato circa sei mesi fa“, racconta Jorge Lorenzo a ‘El Larguero de la Cadena SER’. “A volte nei viaggi mi piace andare al karaoke, soprattutto quando andiamo in Asia, Giappone, Malesia. Ora che ho più tempo libero ho detto ‘perché no?’. Facciamo una nuova esperienza che non ho mai fatto. Registrare canzoni in studio ed esibirmi sul palco era qualcosa che dovevo fare prima di morire“.

Jorge e il capitolo MotoGP

Nell’intervista al programma radiofonico spagnolo, Jorge Lorenzo non può esimersi dal parlare di MotoGP. “Sono molto contento per la vittoria di Mir. Ha vinto con una Suzuki, massima sorpresa. Se lo merita, è un pilota di talento, con ambizione, energia, aggressività… E’ anche un ragazzo che dice la sua opinione. Servono persone così in un mondo così politicamente corretto“. E ritorna sulla diatriba a distanza con Andrea Dovizioso. “Dovizioso si ricorda sempre di me, da tanto tempo. Ha sempre avuto una fissazione con me e quando qualcuno si comporta così è difficile che risulti simpatico. Io sono diretto e dico quello che penso. Penso sia invidioso di me…“.

Sul capitolo Marc Marquez ammette di non sentirlo da tempo. “Da quello che ho sentito la ripresa è stata molto complicata, senza dubbio voler tornare il prima possibile ha avuto conseguenze molto negative ed è un grande peccato, per lui e per la Honda, ma in generale per tutto il motociclismo. Per me è stato uno dei rivali più difficili da battere, per me il migliore della MotoGP“. Infine un messaggio per il 2021: “Auguro tanta salute e la fine del Covid“.

2 commenti

Mattia B.
22:22, 27 dicembre 2020

Jorge un consiglio, stati zitto, forse ancora qualcosa di quel che rimane della tua immagine da pilota riesci a salvare.

makitari_15179021
19:22, 27 dicembre 2020

Canta … canta che così ti passa la stizza … di essere a piedi !

POTRESTI ESSERTI PERSO:

foggia antonelli migno moto3

Foggia-Antonelli-Migno: 1° tris italiano Moto3 a Misano, il 3° dalla 125cc

MotoGP, Pecco Bagnaia

MotoGP, Pecco Bagnaia star Ducati: Jorge Lorenzo lascia lo zampino

bagnaia quartararo motogp

MotoGP: Fabio Quartararo “vede rosso”, ma il Mondiale si avvicina