sepang jorge lorenzo motogp

Jorge Lorenzo, l’agenda dei test con Yamaha per la stagione 2020

Jorge Lorenzo ha esordito come tester Yamaha a Sepang. Ecco gli altri test il programma per il maiorchino in questo 2020.

14 febbraio 2020 - 12:01

L’atteso esordio come collaudatore Yamaha è avvenuto nello shakedown a Sepang e poi nei test ufficiali. Ora Jorge Lorenzo sembra avere già l’agenda ricca di impegni per la casa di Iwata. Non ci sono ancora conferme ufficiali, ma sembra che il maiorchino realizzerà i test su quattro circuiti dopo il Gran Premio in programma. A questo dovrebbe aggiungersi anche una sessione a Motegi, indicata per il mese di aprile.

Innegabile l’interesse suscitato attorno alla figura di Jorge Lorenzo, che a Valencia 2019 ha annunciato il ritiro dalle corse, per poi ‘tornare a casa’ nelle vesti di collaudatore. Le sue condizioni fisiche, precarie dopo la lunga serie di infortuni, sono decisamente migliorate con la pausa invernale e ha preso parte ad un giorno di test di shakedown, più l’ultimo nei test. Un esordio soft, con una M1 2019 e per ora senza nuovi materiali.

La mole di lavoro però cambierà, con la sua presenza anche ad alcuni test ufficiali. Secondo quanto riportato da Speedweek, Jorge Lorenzo disputerà le prove dopo i GP a Jerez ed in Catalunya, conoscerà anche lui il KymiRing, sarà poi Misano dopo la tappa mondiale. A questi impegni sembra si aggiungono dei test a Motegi nel mese di aprile, per lavorare anche sulla pista giapponese con la Yamaha.

Da dire anche che il contratto di Lorenzo gli permette di disputare fino a tre wild card in questa nuova stagione. Una prima voce che lo riguarda è la possibilità di correre in Catalunya, ma appunto al momento è solo una voce non ancora confermata ufficialmente. Tutto dipenderà dal lavoro svolto e dalla volontà del pilota di tornare a correre. Certo è che nei test europei Lorenzo inizierà a lavorare con la M1 2020.

“La nostra idea era di provare con Jorge ad aprile a Jerez” ha dichiarato Silvano Galbusera, ora a capo del Test Team. “Questa prova però è stata cancellata. Il nostro prossimo test quindi sarà in Giappone ad aprile. Torneremo poi in Europa per correre a Jerez ed in Catalunya, ma anche sul nuovo KymiRing ed a Misano ad agosto. Chiaramente condivideremo i test ufficiali organizzati per la MotoGP.” 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, chi ha segnalato Fabio Quartararo e cosa rischia a Jerez

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP: L’appello del tifoso “Ducati, tieniti stretto Andrea Dovizioso!”

Valentino Rossi al Ranch di Tavullia

Valentino Rossi-Petronas SRT: la richiesta del malese Pawi