Johann Zarco

Johann Zarco torna in MotoGP con la Honda di Cecchinello

Johann Zarco sostituirà Tatsuki Nakagami dopo il GP del Giappone a Motegi, in programma la settimana prossima.

11 ottobre 2019 - 13:35

Johann Zarco prosegue gli allenamenti senza sosta in vista dei prossimi impegni in MotoGP. In Francia il pilota ha dichiarato che dopo Motegi potrebbe sostituire Takaaki Nakagami, alle prese con un problema alla spalla sinistra. Un’eventualità che potrebbe aprire nuovi scenari nel futuro di Johann Zarco, a prescindere dalle prestazioni in sella alla Honda RC213V del team di Lucio Cecchinello. Di certo ha sul tavolo la proposta della Yamaha, ma manca solo la sua firma. Il desiderio mai troppo nascosto è di voler puntare alla Honda, cui già un anno fa era vicino alla firma. Ma non a quella di LCR, ma alla Factory di Jorge Lorenzo, se il cinque volte Mondiale decidesse di risolvere in anticipo l’accordo 2020 con HRC.

In Yamaha (ma a questo punto sarà difficile che l’affare si concluda) Johann Zarco verrebbe affiancato ad un tecnico del calibro di Silvano Galbusera, che fino al termine del Mondiale appoggerà ancora Valentino Rossi. Per il pilota francese potrebbe essere valida opzione per restare nei ranghi della classe regina e giocarsi qualche possibilità di reinserimento disputando qualche gara come wild card. Nell’attesa Johann Zarco si diverte in pista ancora con i colori KTM: “Dopo lo sforzo, il conforto. Lavoro, divertimento e relax“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Marco Bezzecchi Motegi

Moto2, Motegi: Marco Bezzecchi, costretto al ritiro per malessere

Andrea Dovizioso a Motegi

MotoGP, Andrea Dovizioso deluso: “Non sfruttiamo le gomme nuove”

Jorge Lorenzo a Motegi

MotoGP, presidente HRC: “Vogliamo continuare con Jorge Lorenzo”