motogp jerez

Jerez si arrende: le gare MotoGP e Superbike saranno senza pubblico

Jerez ospiterà i Gran Premi MotoGP ed il round Superbike a porte chiuse. Arriva la decisione definitiva di comune, governo e Dorna.

24 giugno 2020 - 10:21

Ci avevano provato, pur sapendo che sarebbe stato difficile. Ora è ufficiale: i Gran Premi di Spagna e Andalucía, che daranno il via alla stagione MotoGP a fine luglio, ed il round Superbike ad agosto si svolgeranno senza pubblico. L’emergenza sanitaria attuale ed i conseguenti costi per affrontare le implementate misure di sicurezza hanno portato a questa decisione definitiva.

Queste le parole comunicate in una nota ufficiale. “Il Comune di Jerez, il governo andaluso e Dorna hanno deciso all’unanimità di celebrare le prossime gare di velocità a Jerez a porte chiuse. Sono stati analizzati differenti fattori, come ad esempio il fatto che bisognava ridurre di un terzo la capacità degli spalti per venire incontro alle regole di sicurezza e prevenzione. Oltre ai sovraccosti da affrontare per accogliere il pubblico nella situazione attuale.”

“In questo momento gli sforzi si devono concentrare sulla sicurezza di team e tutto il personale, per garantire la continuità della competizione ed evitare assembramenti. Dando così la miglior immagine possibile di Jerez, della provincia di Cádiz e dell’Andalucía in questi importanti appuntamenti sportivi.” In sostanza, cercare di non creare possibili nuovi focolai di contagio da Covid-19.

In alcune zone del paese iberico infatti, dopo un cauto ottimismo nelle ultime settimane, si stanno verificando situazioni di questo tipo. Ad Aragón ad esempio si è tornati nella fase 2, così come a Malaga, dove sono stati registrati nuovi importanti casi. A Jerez, dopo più di un mese senza contagi, sono stati riscontrate tre nuove positività nelle ultime 24 ore.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

jorge martin moto2

Moto2: Jorge Martín, ultime gare prima della MotoGP. “Ducati l’opzione migliore”

Valentino Rossi MotoGP 2020

MotoGP, Valentino Rossi: tampone ancora positivo, dubbi per Valencia

MotoGP, Davide Barana

MotoGP, Davide Barana: “Ducati cerca soluzioni per la nuova gomma”