jack miller australia

Jack Miller, l’emozione del primo podio MotoGP in casa

Jack Miller non nasconde tutta l'emozione del primo podio da pilota MotoGP davanti alla famiglia. "I miei nonni stavano piangendo."

27 ottobre 2019 - 12:09

A Phillip Island Jack Miller vantava un solo piazzamento sul podio, una vittoria ottenuta nella sua ultima stagione in Moto3. In MotoGP poi non si era mai avvicinato alla top 3, fino a quest’anno. Vero che ci è voluto anche un aiuto da parte della sorte (la caduta di Viñales), ma Miller ha realizzato una gara solida, lottando fino alla fine nel gruppo di testa. Chiude il GP con una bella soddisfazione personale, resistendo all’assalto del compagno di box Bagnaia, 4° a 55 millesimi.

“Decisamente uno dei momenti più belli della mia carriera” ha dichiarato Jack Miller a gara conclusa. “Penso che ci siano una o due persone ancora più felici di me. Ho visto i miei nonni alla curva 4, entrambi in lacrime. I miei genitori poi sono entrambi Kiwi [neozelandesi, ndr], non c’era una bella atmosfera in famiglia dopo la sconfitta contro l’Inghilterra in Rugby World Cup.” Ci ha pensato lui a regalare ai suoi parenti un emozionante risultato ed a riportare il sorriso in casa.

“Non ringrazierò mai abbastanza il team” ha continuato. “Con il meteo che abbiamo trovato e di conseguenza il poco tempo trascorso in pista è stata ancora più difficile, ma tutti i ragazzi ha svolto un gran lavoro. Durante la gara mi sono tenuto a lungo in mezzo al gruppo, senza cercare di andare davanti. Solo alla fine ho attaccato.” Sarebbe stato un 4° posto, ma ecco che Viñales finisce a terra proprio all’ultimo giro… “Il mio cuore ha iniziato a battere forte! Non mi aspettavo di salire sul podio” ha ammesso.

Un pensiero va anche a due rivali in pista: l’ex compagno di box Danilo Petrucci e l’amico Cal Crutchlow. “Spero che Danilo stia bene” ha detto. “Eravamo entrambi fuori traiettoria in quel punto. Il modo in cui la moto l’ha lanciato… La caduta è stata davvero brutale.” Sul britannico invece, “Sono davvero contento di condividere il podio con lui. L’anno scorso in questa occasione era in ospedale, infortunato alla caviglia. Stavolta ha ottenuto un grande risultato, se lo merita.”

Jack Miller prevede grandi festeggiamenti con la famiglia e gli amici accorsi per vederlo in azione sul tracciato di casa. “Una sensazione irreale. Speravo davvero di fare bene, è stato bello avere accanto tutte queste persone sempre pronte a supportarmi ed a spingermi. Giovedì avevamo organizzato un barbecue con anche tutta la squadra: mia madre ha cucinato per circa 150 persone! Mi sa che ripeteremo” ha concluso.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Lin Jarvis

MotoGP, Yamaha apre le porte a Zarco: “Pronti a fargli fare il tester”

Valentino Rossi Test MotoGP Valencia

Valentino Rossi: “Bene il nuovo motore. 2024? Per me è troppo”

fabio quartararo crash

VIDEO Fabio Quartararo, incidente ad alta velocità. Pilota ok