Valentino Rossi e Franco Morbidelli al Ranch

“Aspettiamo il messaggio di Valentino Rossi”: Morbidelli racconta il Ranch

Franco Morbidelli racconta i vantaggi di potersi allenare al Ranch di Valentino Rossi a Tavullia. "Puoi spingere al limite e divertirti fra amici".

22 gennaio 2021 - 16:39

Il Motor Ranch di Valentino Rossi a Tavullia è diventata una palestra di futuri campioni. Qui si allenano i ragazzi della VR46 Academy, crescono come piloti e come uomini. Fino a un ventennio fa era una fattoria tra i vigneti, poi fu acquisita da Graziano Rossi ed ora è l’epicentro del motociclismo italiano. Franco Morbidelli racconta come si svolgono gli allenamenti sull’Ovale di Tavullia in un’intervista realizzata dallo sponsor Dainese. “Normalmente aspettiamo un messaggio da Vale intorno alle 13:00. Ci dice a che ora vederci. In estate di solito è intorno alle 17:00 fino alle 21:00 circa. In inverno, naturalmente, ci incontriamo un po’ prima perché fa buio prima“.

Non è certo l’oscurità a frenare Valentino Rossi e i suoi discepoli, dal momento che il Ranch è dotato anche di luci artificiali. “Di solito ci sono tre o quattro sessioni di allenamento libere, poi facciamo qualche giro veloce e poi è il momento di correre. Decidiamo in che modo: un’intera gara nell’ovale o una “gara americana”. Dopo di che mangiamo qualcosa insieme“, aggiunge Franco Morbidelli. “Il flat track è importante perché ci si abitua a far girare la gomma posteriore, a far scivolare la moto. Ti abitui a questa sensazione e sei più preparato quando ti capita in una gara vera“.

Il vantaggio dell’Academy

Il vicecampione MotoGP è stato uno dei primi allievi del Dottore e nel prossimo campionato condivideranno lo stesso box Petronas SRT. Durante la pausa invernale si sono fermati solo per un brevissimo lasso di tempo. Da marzo inizierà una sfida entusiasmante e sarà fondamentale arrivare al  top della forma. “Allenarsi con gli altri ragazzi dell’Academy è bello, è sempre una sfida. Il livello qui è molto alto, ci spingiamo sempre a vicenda e cerchiamo di migliorare. Questo è qualcosa che ti fa migliorare e lavorare meglio. Perché sei tra amici e in pratica ti diverti mentre ti alleni. In questo modo ti alleni meglio anche perché guidi con grandi piloti“. Chi è il pilota più veloce al Ranch? “Ci sono molti piloti veloci qui. Direi che il più veloce qui è sicuramente Vale, a parte il fatto che è il capo. Principalmente sono Vale e Luca [Marini], ma anche gli altri ragazzi, Migno, Bez, Cele, Manzi, sono tutti velocissimi“.

Il Ranch di Valentino Rossi è una struttura unica nel suo genere, dove i piloti possono spingere al limite e prepararsi al meglio per i GP. L’alternativa per gli altri è il motocross, con i risvolti positivi che ne possono conseguire. “Mi piace molto il motocross. Non sono così bravo, lo vedo come un allenamento. Cerco di non rischiare troppo o di spingere troppo – conclude Franco Morbidelli -. Qui al Ranch, d’altra parte, posso davvero spingere e spremere la performance. È una gara testa a testa e qui posso davvero spingere“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp

MotoGP: marzo si apre con le presentazioni Petronas SRT e Suzuki

villa - mondiale motogp

MotoGP, la storia: le sfide tra fratelli nella stessa categoria (parte 1)

MotoGP, Franco Morbidelli

MotoGP, Franco Morbidelli: “Sarà divertente nel box con Valentino Rossi”