MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi riceve un messaggio da KTM: ipotesi team satellite

Mesi decisivi per i contratti tra costruttori MotoGP e i team clienti. Valentino Rossi potrebbe formare una sua squadra e riceve un invito da KTM.

18 dicembre 2020 - 18:17

I prossimi mesi saranno decisivi per i team clienti della MotoGP. Compreso il nascituro team Sky VR46 di Valentino Rossi, che dovrebbe prendere il posto di Esponsorama. Tech3 proseguirà fino al 2026 con KTM, Pramac continuerà con Ducati, LCR con Honda. La scuderia di Tavullia ha bisogno di un costruttore e di un main sponsor prima di ufficializzare la discesa in pista. Il Dottore potrà scegliere tra Suzuki e Yamaha, anche se la casa di Iwata sembra propensa a prolungare con Petronas SRT. Si aggiunga il team di Fausto Gresini che spera in un accordo con la casa di Hamamatsu.

Ogni scenario è al momento imprevedibile, compresa la possibilità che KTM stringa un accordo con la VR46. Infatti Pit Beirer in un’intervista a Speedweek.com ha lanciato questa opzione. “Non appena possiamo dire che KTM è finalmente arrivata al top con il team ufficiale e il team clienti Tech3 nella classe MotoGP, discuteremo se possiamo equipaggiare un secondo team clienti MotoGP. A chi è interessato offriremo ovviamente le nostre moto. Ma questo non è il momento in cui si discuterà di qualcosa di simile. Abbiamo fatto un altro enorme passo in MotoGP nel 2020 perché abbiamo vinto tre gare. Ma prima dovremo confermare questo successo il prossimo anno“.

L’ipotesi non sembra fattibile dal 2022, d’altronde potrebbe nascere un conflitto di interessi tra sponsor di bibite energetiche (Red Bull e Monster). KTM ha intenzione di consolidare i risultati raggiunti nella scorsa stagione (tre vittorie e cinque podi) per poi pensare in grande. Inoltre bisogna sottolineare che il progetto Dorna prevede sei costruttori ognuno con un team satellite. Ma non tutte le ciambelle escono con il buco. E i vertici di Mattighofen non escludono un terzo team anche in tempi brevi. “A un certo punto penseremo se possiamo gestire una terza squadra se ci sono ulteriori indagini. Finché non c’è richiesta, siamo nel regno della speculazione – ha concluso Pit Beirer -. Saremmo felici di sentire Valentino in qualsiasi momento“.

Foto: Getty Images

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

danilo petrucci motogp

MotoGP, Petrucci: ultimo GP in casa e le ipotesi Dakar-MotoAmerica

motogp luca marini

MotoGP, Luca Marini: “Proverò a stare coi primi, posso imparare molto”

bagnaia motogp

MotoGP, Bagnaia: “Quartararo indietro? Devo spingere come se fosse 2°”