Valentino Rossi a Motegi

MotoGP, Valentino Rossi prova la frenata a due dita

Valentino Rossi prova a frenare con due dita anziché tre a Motegi. Abbandonati il doppio scarico e il forcellone in carbonio sulla M1.

18 ottobre 2019 - 8:57

Valentino Rossi mai stanco di evoluzioni e di evolversi. Per il weekend di Motegi aveva preannunciato modifiche sia tecniche che sullo stile di guida e ha mantenuto la parola. Rispetto alle Yamaha di Maverick Viñales e Fabio Quartararo resta ancora indietro di alcuni decimi sul giro: occorre quindi apportare modifiche e testare senza sosta.

Nelle prime due sessioni di libere Valentino Rossi ha messo da parte il doppio scarico Akrapovic e il forcellone in carbonio che aveva adottato dopo i test di Misano. Soluzioni che Maverick Viñales non ha mai sposato in pieno ma provato solo a tratti. Non si esclude si tratti di prove di comparazione, ma vedremo quale scelta il Dottore prenderà in gara. In un circuito dove le brusche frenate e ripartenze richiedono un’erogazione del gas ottimale, mettere da parte il doppio scarico significherebbe che c’è qualcosa da cambiare nella componente in stile Suzuki.

Ma non solo parti tecniche al vaglio del box VR46. All’età di 40 anni Valentino Rossi compie un passo ‘epocale’ nel suo stile di guida provando la frenata a due dita (indice-medio), lasciando le ultime due dita della mano sul semi-manubrio destro. Sembra un cambiamento da poco, in realtà mutano le sensazioni in sella alla moto, offrendo una differente stabilità in staccata. Ricordiamo che Marc Marquez riesce a frenare con il solo dito indice, una tecnica unica quanto rara ripresa da Casey Stoner.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

brad binder ktm motogp

MotoGP, Brad Binder: “Test Misano? All’inizio mi sentivo perso”

Valentino Rossi a Misano

Valentino Rossi ritorna sulla Ferrari GT3: “Che bello risalire sulla Bestia”

syahrin moto2

Moto2, Hafizh Syahrin: “Devo lavorare sui miei punti deboli”