MotoGP Mir

MotoGP, Mir e lo “scontro” con Marquez: “Non voglio creare polemiche”

Venerdì impegnativo in Austria per il campione del mondo, che non è pienamente soddisfatto: "Sono un po' arrabbiato, non ho girato come avrei voluto"

13 agosto 2021 - 18:53

Joan Mir sa di avere una bella occasione per ripetersi in una pista amica, specie dopo la bella prestazione di domenica scorsa e cerca il colpaccio in un 2021 di MotoGP nel quale ancora non ha conquistato la vittoria. Per il campione del mondo però è arrivato qualche problema al termine di un venerdì comunque buono, continuando a lavorare sulle novità portate da Suzuki.

“Non sono soddisfatto al 100%”

“Giornata impegnativa, ci sono stati problemi durante il giro veloce”, ammette. “Mi sono dovuto fermare per colpa dei freni: nelle FP1 il problema era più grave, nelle FP2 la situazione è migliorata anche se non sono soddisfatto al 100%”. Oliveira aveva manifestato una problematica simile: “Non so se sia lo stesso, ma sul manubrio ci sono tante cose da gestire. Qualsiasi cosa fuori posto fa sì che il feeling durante la guida sia decisamente minore”.

“Sono un pochino arrabbiato”

Mir va nel dettaglio: “Le brusche frenate sono essenziali, è una questione di feeling. La leva del freno scendeva troppo sulla mano a metà del giro, sono un pochino arrabbiato perché non ho girato in modo confortevole come avrei voluto”. Nel pomeriggio la sessione bagnata ha aiutato anche a lavorare sul nuovo dispositivo: “Lo stiamo testando, ma non è pronto per una gara sul bagnato. Con quel problema al freno non mi ha dato buone sensazioni. Una maggiore accelerazione fa comodo, ma sull’acqua l’elemento fondamentale è avere il feeling con la moto e oggi non c’era”.

“Marquez? Non voglio creare polemiche”

Il campione del mondo commenta poi un piccolo episodio avuto con Marquez nelle FP2. “Io giravo con le gomme morbide con il tracciato che si stava asciugando, Marquez con le medie e in quelle condizioni aveva prestazione maggiore. Ho subito un sorpasso duro all’ultima curva, poteva passarmi in rettilineo”. Nessuna polemica però: “In gara non avrei detto nulla, ma oggi ha fatto una manovra non necessaria anche se conosco il suo stile di guida. Sono sorpreso, non arrabbiato, non voglio creare polemiche quando non serve”

Per i tuoi massaggi Thai

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

franco morbidelli motogp

MotoGP, Franco Morbidelli: “Sfida superata in maniera decente”

aleix espargaro misano motogp

MotoGP: comanda Aleix Espargaró nel day-2, Bagnaia top dei Test Misano

alex rins motogp

MotoGP, Alex Rins: “Sylvain Guintoli? Non so davvero come faccia”