MotoGP, Marquez e Pedrosa aiutano la Croce Rossa

Marc Marquez e Dani Pedrosa i primi piloti MotoGP a contribuire all'appello della Croce Rossa nella lotta contro il Coronavirus in Spagna.

28 marzo 2020 - 14:51

Atleti spagnoli e alcuni piloti spagnoli della MotoGP rispondono all’iniziativa benefica in favore della Croce Rossa. Rafael Nadal e Pau Gasol hanno avviato una raccolta fondi con un contributo finanziario che hanno evitato di rivelare. Ma con un chiaro obiettivo: raccogliere 11 milioni di euro attraverso le personalità dello sport spagnolo. Sarebbe una bella iniezione economica e di fiducia per la lotta al Coronavirus che imperversa a ritmi allarmanti nella penisola iberica.

Secondo gli ultimi dati in Spagna i morti per il Covid-19 sono diventati 5.127 a fronte di 9.357 guarigioni e un totale di 65.441 contagiati.  Secondo il ministero della Sanità di Madrid le persone in terapia intensiva hanno largamente superato quota 4mila. La zona più colpita resta quella di Madrid con 19.243 casi e 2.412 morti con Coronavirus. Il mondo della MotoGP non può restare indifferente, Marc Marquez e Dani Pedrosa tra i primi del paddock a rispondere all’appello di Nadal e Gasol.

MARQUEZ E PEDROSA RISPONDONO ALL’APPELLO

Il campione di Cervera lo ha confermato attraverso i suoi canali social, così da sensibilizzare anche altri colleghi. “Come sapete, questi sono giorni difficili. Una situazione estrema, in cui qualsiasi aiuto è molto importante. Quindi mi unisco all’iniziativa di Rafa Nadal e Pau Gasol. Ho già fatto la mia donazione al progetto ‘Croce Rossa Rispondi’ , in cui voglio anche incoraggiare il mondo dello sport, in particolare il mondo degli sport motoristici e del motociclismo, ad aiutare. Tutti insieme possiamo fare molto – ha detto Marc Marquez -. Come ho detto, qualsiasi aiuto è molto importante, ecco perché sto valutando diversi modi, progetti o iniziative per aiutare le persone che ne hanno più bisogno. Soprattutto, ricorda, qualcosa di semplice come stare a casa è ciò che può aiutare di più in questo momento“.

Non resta indifferente l’ex pilota MotoGP, Dani Pedrosa, attualmente collaudatore del team KTM. “Sono qui per unirmi anch’io al progetto ‘Responds’ della Croce Rossa, avviato da Rafa Nadal e Pau Gasol. Come hanno detto, ci ha sempre supportato nei momenti positivi e in quelli negativi – ha raccontato in un video sui social -. Per questo motivo, anche noi atleti vogliamo fare la nostra parte e aiutarvi in ​​questo momento difficile . Ho già dato il mio contributo, quindi spero che molti più atleti si uniranno a questa causa e ci aiuteranno a raggiungere l’obiettivo che Rafa ha fissato“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Maverick Vinales

MotoGP, Maverick Vinales: “Contro Suzuki non possiamo fare nulla”

binder marquez lecuona motogp

MotoGP, la lotta tra rookie: Binder-Márquez appaiati al comando

kaito toba moto3

Moto3: Kaito Toba, il ritorno. “Concentrato e calmo, mi sono divertito”