aegerter motoe

MotoE UFFICIALE Dominique Aegerter con Intact GP anche nel 2021

Dominique Aegerter e Intact GP, ecco il rinnovo per la stagione 2021. Dopo un ottimo esordio, nel mirino un unico obiettivo: il titolo MotoE.

25 novembre 2020 - 13:27

Mancava ormai solamente la conferma ufficiale, visto che lo stesso Dominique Aegerter aveva già anticipato qualcosa a stagione MotoE conclusa. Ora ecco l’annuncio: il pilota svizzero e Intact GP disputeranno insieme anche il campionato 2021 (qui il calendario provvisorio). Dopo un’ottima stagione d’esordio, il #77 punta ancora più in alto nel prossimo anno elettrico: nientemeno che il titolo. Un obiettivo a cui è andato molto vicino già quest’anno, prima di qualche episodio sfortunato. Ma certamente sarà uno dei grandi favoriti per la vittoria finale nel 2021.

“Abbiamo avuto una grande stagione quest’anno, con due vittorie e due terzi posti” ha sottolineato Dominique Aegerter. “Purtroppo, spesso abbiamo avuto sfortuna. Sono stato abbattuto due volte, ma nonostante tutto ho chiuso terzo in classifica generale. Certo però abbiamo un conto in sospeso per il prossimo anno. Quindi attaccheremo di nuovo fin dall’inizio, puntando alla prima fila in ogni occasione.” Non nasconde l’emozione provata quand’è stato premiato domenica. “È la mia prima medaglia in un campionato FIM. Avrà un posto speciale a casa.”

Non manca qualche ringraziamento alla squadra, che ripone grande fiducia in lui. “È davvero un grande team, mi trovo molto bene. Non vedo l’ora di ritornare in azione con la mia MotoE. Probabilmente riavremo sette gare, con due nuove piste come Assen e Barcellona, che già conosco per averci corso in Moto2. Si spera poi in ulteriori sviluppi nel corso dell’inverno, per aumentare i giri in gara e la potenza, ma magari anche per alleggerire un po’ la moto. Mi piacerebbe molto.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Stefan Bradl

MotoGP, Stefan Bradl: “Rispettiamo la passione di Valentino Rossi”

MotoGP, Aleix e Pol Espargaro

MotoGP, Pol Espargarò: “Sono pilota grazie a mio fratello Aleix”

MotoGP, Valentino Rossi a Portimao

MotoGP, Valentino Rossi: “Nel 2006 ho buttato un titolo, nel 2015 il furto”