motoe misano 2021

MotoE, nuovo format 2022: qualifiche “MotoGP” e round di due gare

Rivisto il format degli eventi MotoE per la stagione 2022. Cambiano radicalmente le qualifiche, due gare per ogni round. Ma vediamo nel dettaglio.

21 settembre 2021 - 15:42

La Coppa del Mondo MotoE 2021 si è conclusa proprio domenica, già si lavora per la prossima stagione. In particolare viene rivisto il format del fine settimana di gare, con qualche prova in merito già vista in particolare a Misano. Ora viene ufficializzato il nuovo programma di ogni round per il campionato 2022, con un radicale cambiamento in particolare per quanto riguarda le qualifiche della classe elettrica. Ma vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Le prove libere ridiventano due, togliendo la terza sessione vista quest’anno il sabato mattina (tranne a Misano). Sparisce la E-Pole utilizzata fino a questo campionato, tranne in due occasioni per pioggia. Passiamo poi alle qualifiche svolte il venerdì e diventate in stile MotoGP, visto che inizieremo a parlare anche in MotoE di Q1 e Q2, di 10 minuti ciascuna. La prima sessione vedrà in azione i dieci piloti più lenti in base alla classifica combinata delle libere, senza limiti di giri.

I due più rapidi passeranno alla Q2 e potranno ricaricare la propria moto, oltre a ricevere una gomma posteriore in più. Una volta arrivato il turno della Q2, avremo in azione gli otto piloti più rapidi più i due arrivati dalla sessione precedente. Nessun limite di giri, una lotta serrata in pista per assicurarsi la pole position. Per finire con le gare, che diventeranno sistematicamente due: una sabato ed una domenica, sempre dopo i turni delle altre categorie.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Pecco Bagnaia

MotoGP, Pecco Bagnaia: “Difficile accettare la decisione di Valentino Rossi”

motogp misano

MotoGP verso Misano-2: tutti gli orari TV su Sky Sport, DAZN e TV8

motogp valentino rossi

MotoGP: folla e poster dedicato per salutare Valentino Rossi a Valencia