mcphee moto3

Moto3 Test Qatar, day-2: John McPhee al top, rookie in evidenza

Seconda ventosa giornata di test Moto3 a Losail, con John McPhee che stampa all'ultimo il miglior tempo dei due giorni. Seguono Foggia e Migno, Acosta best rookie.

20 marzo 2021 - 16:00

Un forte vento condiziona la seconda giornata di test sulla pista di Losail. Ma come ieri è il terzo ed ultimo turno a determinare la classifica, con ancora in evidenza un alfiere Petronas. Stavolta è John McPhee con un 2:05.286, il miglior tempo sia del sabato che dei due giorni di test finora disputati (superando il crono del collega Binder del day-1). A referto per lui anche una scivolata senza conseguenze, idem per Tatay e Toba. Per avere qualche riferimento, il record in gara è un 2:05.403 stampato da Fenati nel 2019, mentre il record assoluto è un 2:04.561 realizzato da Canet nel 2019. L’anno scorso il best lap durante il GP è stato un 2:05.788 a referto grazie ad Ai Ogura. Per finire, i Qatar Test 2020 si sono chiusi con un 2:04.892 di Filip Salac.

Primo turno 

Come avvenuto nella prima giornata, anche stavolta non vediamo tutti i piloti in azione in questa prima sessione. Il neo alfiere KTM Ajo Jaume Masiá mette a referto il miglior crono, a precedere il compagno di squadra e rookie Pedro Acosta. Andrea Migno si assicura la terza piazza, seguito da vicino da un altro esordiente, Xavi Artigas. Sono 18 i piloti con un tempo di riferimento, una decina di loro invece decide di rimanere ferma al box.

Secondo turno 

Tempi più alti rispetto a quanto visto in precedenza, ma c’è un esordiente al comando della classifica. Il campione CEV Moto3 Izan Guevara  piazza la sua GasGas davanti a tutti grazie al miglior tempo della seconda sessione di giornata. John McPhee ed Andrea Migno sono a qualche decimo, a completare il ‘podio virtuale’. In questo lasso di tempo il duo Leopard e la coppia KTM Ajo sono gli unici che rimangono fermi ai box.

Terzo turno

È nella sessione conclusiva, la più importante, che registriamo i tempi migliori. Ricordiamo che si tratta dell’orario in cui si svolgeranno le qualifiche durante il GP. Si scendere sotto il muro di 2:06 per la prima volta in questa seconda giornata di test. Ci pensa per primo l’esordiente Pedro Acosta, ma non sarà l’unico. La classifica con a lungo lo spagnolo al comando verrà stravolta proprio nei minuti finali. La bandiera a scacchi decreta John McPhee come il migliore del sabato, a precede il duo tricolore Dennis Foggia ed Andrea Migno, best rookie decisamente Acosta 4°.

La classifica combinata

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: Petronas Sprinta Racing

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

pecco bagnaia motogp

MotoGP, Pecco Bagnaia: “Zarco un riferimento nell’ultimo settore”

marc marquez motogp

MotoGP, Marc Márquez: “Che sorpresa il 6° posto, mi vedevo lento!”

Moto2 GP Portimao, Prove 2: Joe Roberts si conferma, 5° Bezzecchi