raul fernandez moto3

Moto3, Raúl Fernández: “Primo giorno positivo, ma conta la gara”

Raúl Fernández il migliore del venerdì in Qatar, davanti a Darryn Binder ed a Sergio García. Le dichiarazioni dei protagonisti delle prime libere.

7 marzo 2020 - 7:14

Primi turni di libere per la Moto3 a Losail, ma c’è mancato davvero poco per stabilire un nuovo record assoluto. Raúl Fernández ci è andato davvero vicino con un 2:04.577 (ad appena 16 millesimi dal 2:04.561 stampato l’anno scorso da Canet), ma è comunque bastato per chiudere il venerdì al comando. L’alfiere Red Bull KTM Ajo ha preceduto Darryn Binder e Sergio García di poco più di un decimo, in una classifica con 12 piloti in meno di un secondo. Vedremo sabato cosa succederà nella categoria da sempre più combattuta del Motomondiale.

Come detto, gran crono per Raúl Fernández, supportato in questo primo GP stagionale anche dal fratellino Adrián. Un cambio di team per lui, con la voglia di essere protagonista nella seconda stagione Moto3 iridata. “Sono contento di quanto fatto venerdì, ma sono solo le prime libere e non è troppo importante” ha sottolineato. “Conta soprattutto la domenica, la gara. Abbiamo cercato però di girare sempre da soli e mi sono concentrato sul mio ritmo. Dal nuovo motore a tutti i dettagli, abbiamo lavorato per tutti i test in ottica gara ed ora ho un ottimo setting. Dobbiamo migliorare in rettilineo, ma in generale sono soddisfatto.”

Seconda piazza per Darryn Binder, nuovamente al via coi colori del team CIP. Per il momento ci si concentra su un piazzamento tra i primi 14, per garantirsi l’accesso diretto al secondo turno di qualifiche. “Le condizioni della pista sono migliorate sensibilmente quando il sole è tramontato” ha dichiarato il pilota sudafricano. “È stato differente rispetto ai test, quando abbiamo corso di giorno. La top 3 al momento è davvero ravvicinata! Soprattutto però mi sento molto bene in sella alla mia moto: abbiamo fatto un grande passo avanti rispetto all’anno scorso. Ora l’obiettivo per l’ultimo turno di libere sarà entrare direttamente in Q2.”

Terza piazza infine per Sergio García, in evidenza già dalla prima sessione di libere, che l’alfiere Estrella Galicia 0,0 aveva chiuso con il miglior crono. Ha fatto ancora meglio nelle FP2, abbassando il suo tempo di circa sette decimi. “Abbiamo trovato buone condizioni in queste prime libere” ha affermato il vincitore di Valencia 2019. “Molto diverse però rispetto a quando abbiamo disputato i test. Il feeling con la moto è davvero ottimo: c’è ancora qualcosa da migliorare, ma in generale sta andando tutto bene. Ci sono tanti piloti molto vicini ed è già abbastanza difficile, ma dobbiamo prepararci al meglio per affrontare ogni situazione.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Carmelo Ezpleta

MotoGP, Carmelo Ezpeleta: “Forse non ci sarà nessun Mondiale”

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Splendida la rivalità con Casey Stoner”

ilmor x3 motogp

MotoGP: La meteora Ilmor X3 e gli X-Men