binder moto3

Moto3, primo centro di Darryn Binder: “Importante che succedesse a Barcellona”

Darryn Binder festeggia un primo successo Moto3 cercato molto a lungo. Non commette errori e coglie lo spunto giusto. "Indescrivibile! Oggi avevo tutto per vincere."

27 settembre 2020 - 16:57

Lo cercava da tempo, ecco l’obiettivo finalmente raggiunto in Catalunya. Darryn Binder conquista il primo successo nel Mondiale Moto3 alla fine di un’altra gara davvero combattuta, com’è ormai consuetudine nella classe minore. In griglia scattava dal 9° posto (nonn troppo indietro, come successo in molte altre occasioni) ed è subito in lotta tra i primissimi. Ma stavolta nessun errore, non ci sono cadute né pasticci finali: il giovane alfiere CIP festeggia il primo taglio del traguardo davanti a tutti. Arrivano i complimenti del team, del fratello e pilota MotoGP Brad, subito al parco chiuso per accoglierlo con tutti gli onori.

Il largo sorriso e gli occhi che brillano del giovane sudafricano parlano da soli. Ha mostrato costanti progressi, ormai è spesso e volentieri tra i primi, ma mancava qualcosa: ecco, oggi ha messo quel tassello. “È una sensazione assolutamente indescrivibile!” Queste le prime commosse parole del #40 ai microfoni di motogp.com dopo un GP trionfale. “È una pista speciale: ci ho conquistato i miei primi punti mondiali nel 2016” ha sottolineato Binder. “Era importante che succedesse di nuovo qui. Ho lottato a lungo e oggi avevo tutto per vincere. Non posso ringraziare abbastanza la squadra, sono al settimo cielo. Grazie, vi voglio bene ragazzi!”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

quartararo motogp

MotoGP Teruel, Quartararo per la rivincita: “Sappiamo dove migliorare”

arenas moto3

Moto3: Arenas vs Ogura vs Vietti, il punto sulla top 3 mondiale

mcphee moto3

Moto3 UFFICIALE John McPhee e Petronas ancora insieme nel 2021