Moto3, Misano: Ai Ogura beffa tutti, ecco la prima pole

Ai Ogura sorprende tutti all'ultimo, conquistando la prima pole in carriera. In prima fila Rodrigo e Suzuki, 4° Migno davanti a Fenati.

12 settembre 2020 - 13:25

Ha rischiato di perdere l’ultimo tentativo (è passato sul traguardo solo due secondi prima dello scadere) per poi realizzare un giro memorabile. Ai Ogura conquista così la sua prima pole position in Moto3, beffando tutti gli altri rivali e dando il via alla festa in Honda Team Asia. Il giovane giapponese condivide la prima fila con Gabriel Rodrigo e Tatsuki Suzuki, miglior italiano Andrea Migno 4° davanti ad un ottimo Romano Fenati (miglior qualifica stagionale per quest’ultimo), solo 13° il leader iridato Albert Arenas.

Come sempre si comincia con la Q1, che tra gli altri vede in azione anche i nostri Arbolino, Fenati, Antonelli, Pizzoli e Rossi. Proprio alcuni di loro si fanno vedere fin da subito, ma non sono gli unici: ci sono quattro posti da conquistare per accedere al turno successivo. Tanta battaglia in pista, fino alla bandiera a scacchi non c’è certezza: alla fine Tony Arbolino passa con il miglior tempo, seguito da Romano Fenati, Alonso López e Riccardo Rossi.

I 18 piloti presenti in Q2 sono in azione fin da subito, è lotta serrata per le prime 14 posizioni e soprattutto per la pole position. Registriamo qualche problema per McPhee, protagonista di un incidente nei minuti iniziali ma subito ripartito senza conseguenze. Alla bandiera a scacchi c’è anche la caduta di López, mentre la lotta per la pole position si decide davvero in pochi secondi. Sembra di Tatsuki Suzuki, poi è il turno di Gabriel Rodrigo, ma non hanno fatto i conti con Ai Ogura. Il giovane giapponese mette il turbo nell’ultimo tentativo utile e stampa così il miglior crono: è la sua prima pole position.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

nakagami motogp

MotoGP: Nakagami, 6° posto con ‘saluto’ per l’amico Tomizawa

MotoGP: Jack Miller KO per una visiera a strappo sulla presa d’aria!

bastianini moto2

Moto2: Enea Bastianini, vittoria in casa. “Ho dato tutto negli ultimi giri”