MotoGP, Valentino Rossi a Misano

LIVE MotoGP Qualifiche Misano: strapotere Yamaha, Valentino Rossi 4°

LIVE delle qualifiche MotoGP del GP di Misano 2020. La diretta real time dal circuito di San Marino con commenti e analisi.

12 settembre 2020 - 14:44

Maverick Vinales conquista la pole position al termine di un giro perfetto concluso in 1’31″411. Il pilota di Roses rifila ben tre decimi a Franco Morbidelli e Fabio Quartararo. Yamaha monopolizza le qualifiche con Valentino Rossi 4°, al suo fianco in griglia ritroverà Jack Miller e Pecco Bagnaia. Soltanto 9° Andrea Dovizioso. “Abbiamo ritrovato fiducia, in Italia meglio che in Austria. Strano non vedere nessuna Honda in Q2“, commenta Lin Jarvis a Sky Sport MotoGP.

14:48 – Andrea Dovizioso 6°!

14:46 – Maverick Vinales si mette in testa con un giro perfetto in 1’31″7.

14:43 – Quartararo, Rossi e Morbidelli nella prima fila provvisoria. 4° Pecco Bagnaia davanti a Vinales e Miller. 8° Andrea Dovizioso.

14:41 – Valentino Rossi 1’31″8 e si porta al comando, ma viene superato da Fabio Quartararo che migliora il crono di 86 millesimi.

14:40 – Cade Pol Espargarò. Maverick Vinales piazza subito un buon 1’32″1.

14:35 – Fuori dai box per il Q2.

14:30 – Pochi minuti al via delle qualifiche che decreteranno il poleman del GP di Misano 2020. Strafavorite le Yamaha, al comando sin dal primo turno di prove libere.

Il riassunto del Q1 a Misano

14:25 – Pol Espargarò blinda l’accesso al Q2 con un ottimo 1’32″064. Miguel Oliveira soffia la seconda piazza ad Aleix Espargarò. Patirà dalla 13esima piazza l’Aprilia dello spagnolo, a seguire Nakagami, Petrucci, Binder, Rabat, Lecuona, Bradl, Smith.

14:20 – Pol Espargarò passa al comando. Alle sue spalle Aleix Espargarò, Danilo Petrucci e Miguel Oliveira raccolti in quattro decimi.

14:14 – Aleix Espargarò firma 1’32″2 seguito da suo fratello Pol a due decimi.

14:09 – Sarà un Q2 con quattro KTM che sembrano favorite per conquistare le due poltrone disponibili per il Q1. Ma si attende anche una buona prestazione di Danilo Petrucci.

14:03 – Le FP4 si chiudono con Quartararo e Vinales al comando, Bagnaia sul podio immaginario. 8° Valentino Rossi con sei decimi di gap.

14:00 – Piero Taramasso spiega a Sky Sport MotoGP quanto sia difficile scegliere la gomma per la gara di domani: “Vanno bene tutte e tre, la scelta sarà difficile. La hard servono un paio di giri per portarla a temperature. La soft non accusa degradazione di gomme“.

13:55 – Fabio Quartararo passa al comando e si conferma uno dei principali candidati alla pole. Pecco Bagnaia insegue a tre decimi.

13:50: Pochi minuti al termine delle FP4: resta al comando Pecco Bagnaia, con la Yamaha di Vinales che insegue a due decimi.

13:45 – Andrea Dovizioso fatica a trovare il feeling con il posteriore. Ha raggiunto l’accesso diretto al Q2 per un soffio, ma il forlivese è in evidente difficoltà. Ha provato una doppia hard nei primi giri, poi ha montato una soft al posteriore per studiare la migliore strategia gomme.

13:40 – Sono in corso le FP4 del GP Misano: al momento il miglior tempo è di Pecco Bagnaia che ritorna in pista dopo l’infortunio nel venerdì di Brno.

13:35 – Sulla Yamaha di Valentino Rossi stamane era montato il sistema holeshot in movimento di derivazione Ducati. Sarà questo il segreto del best lap del mattino? Sulle tribune aperte solo in parte si intravedono tanti vessilli gialli e #46.

Il riassunto delle FP1-FP2-FP3

Week-end MotoGP sfavillante per le quattro Yamaha che chiudono la combinata dei primi tre turni di libere al comando. Best lap di Valentino Rossi nella FP3 del GP di Misano che ferma il cronometro in 1’31″861, seguito da Maverick Vinales e Fabio Quartararo raccolti in appena un decimo di secondo. La quarta YZR-M1 di Franco Morbidelli è nona guadagnando l’accesso diretto al Q2. Il circuito sanmarinese si conferma territorio di conquista per la casa di Iwata che dovrà incassare il miglior bottino punti in questo e nel prossimo appuntamento in programma fra una settimana.

La miglior Ducati nella classifica FP1FP2-FP3 è quella di Jack Miller che referta il 4° crono, ma nella top-10 si piazzano anche Pecco Bagnaia, Johann Zarco e Andrea Dovizioso, rispettivamente settimo, ottavo e decimo. Accedono alla seconda manche delle qualifiche MotoGP entrambe le Suzuki di Alex Rins, quinto, e Joan Mir, sesto.

Tutte le Honda e le KTM dovranno invece passare per il Q1, dove si preannuncia una sfida aperta tra i due marchi. Out Cal Crtuchlow che stamane non è sceso in pista per la terza sessione di prove del GP di Misano per un problema all’avambraccio, in seguito all’intervento subito pochi giorni fa per un problema di sindrome compartimentale. Mancherà anche nel prossimo round in programma a San Marino fra una settimana. Ancora assente il campione MotoGP in carica Marc Marquez, che prosegue la riabilitazione nella sua Cervera.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi GP Misano/2 2020

MotoGP, Valentino Rossi: la seconda pillola blu non fa effetto

nakagami motogp

MotoGP: Nakagami, 6° posto con ‘saluto’ per l’amico Tomizawa

MotoGP: Jack Miller KO per una visiera a strappo sulla presa d’aria!