suzuki moto3

Moto3, Misano-2: Tatsuki Suzuki KO, frattura del polso sinistro

Tatsuki Suzuki si ferma dopo le qualifiche. Per lui frattura del polso sinistro, conseguenza di un violento highside nei minuti finali della Q2.

19 settembre 2020 - 14:35

Secondo evento a Misano con SIC58 Squadra Corse che perde uno dei suoi alfieri. Tatsuki Suzuki infatti ha riportato la frattura del polso sinistro in seguito all’incidente in Q2. Un highside proprio nei minuti finali della sessione Moto3 per il pilota ‘giapporiccionese’, che deve dare per concluso il Gran Premio dell’Emilia Romagna. Da vedere quando avverrà un’eventuale (molto probabile) operazione e quindi valutare i tempi di recupero.

VIDEO Che botto per Tatsuki Suzuki

L’alfiere del team di Paolo Simoncelli, attualmente 4° iridato, era determinato ad emergere nel GP di casa del suo team. Stava disputando l’assalto finale in Q2, conquistato direttamente nelle FP3, quand’ecco l’incidente. Suzuki si era rialzato subito molto dolorante: i controlli effettuati al Centro Medico hanno mostrato la frattura del polso sinistro. Fine settimana concluso, chissà quando rientrerà in una stagione così serrata…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Cal Crutchlow

MotoGP, Cal Crutchlow: “Non vado in Yamaha per giudicare”

rossi biaggi motogp welkom 2004

MotoGP, la storia: il Gran Premio del Sudafrica, tra Kyalami e Welkom

MotoGP: holeshot device, le prime tracce in un brevetto Ducati 2002