mcphee moto3

Moto3, Le Mans: Prove 1, John McPhee sul bagnato e tra le cadute

John McPhee comanda le FP1, seguito da Andrea Migno ed Albert Arenas. Turno condizionato dalla pioggia, tantissime cadute a referto.

9 ottobre 2020 - 9:48

Possiamo riassumere le prime libere Moto3 con “pioggia” e “cadute”. Questi gli eventi protagonisti del turno, come si pronosticava da giorni: una complicazione in più in questa difficile stagione 2020. Al comando in questa sessione c’era Andrea Migno, ma all’ultimo ecco John McPhee sopravanzare l’italiano, con Albert Arenas. Vedremo se per il secondo turno la situazione cambierà…

Come detto, quello che si temeva si è già avverato: i ragazzi della Moto3 entrano in azione sotto la pioggia. Da segnalare l’idoneità ottenuta da Tatsuki Suzuki, reduce dalla frattura del polso sinistro, mentre ecco fin da subito svariate scivolate. Protagonisti Fenati, Dupasquier, Öncü, Antonelli, Pawi, López (apparso dolorante ad una spalla…), Arbolino, Tatay, Vietti. In tutto questo emerge ad un certo punto Migno, che stampa un 1:55.432, a precedere Arenas e McPhee.

A metà sessione la pioggia cessa, ma certamente le condizioni della pista non migliorano, visto che in seguito ritorna, anche se più leggera. Negli ultimi 10 minuti incappa in una caduta anche il nuovo leader Ogura, ma non è da meno anche García, Vietti e Dupasquier (seconda volta per entrambi), Fernández, Rodrigo, Nepa (evitato di un niente da Tatay). Al comando qualche scambio tra John McPhee ed Andrea Migno, con lo scozzese infine davanti all’italiano e ad Albert Arenas.

La classifica

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Bradley Smith

MotoGP, Bradley Smith e le ultime lamentele su Aprilia

alex marquez motogp

Spy MotoGP: Un nuovo telaio per i piloti Honda ad Aragón

savadori motogp

MotoGP: Lorenzo Savadori, Aprilia gli ‘regala’ Valencia e Portimao