moto3 fenati

Moto3: 4 GP senza vittorie italiane. Era successo solo in altre due stagioni

Moto3 ancora a secco di vittorie tricolori dopo 4 GP. In precedenza era accaduto solo in altri due campionati. A Le Mans per interrompere il digiuno?

6 maggio 2021 - 17:34

La categoria Moto3 è da tempo la più combattuta del Motomondiale. Dalla sua introduzioner in sostituzione della storica 125cc, nel 2012, abbiamo sempre avuto alcuni nostri portacolori protagonisti. Anche se a referto c’è un solo titolo iridato, quello ottenuto da Lorenzo Dalla Porta nel 2019. Ma è anche vero che negli anni della entry class gli italiani non avevano trionfato in nessuno dei primi 4 GP solo in due stagioni. Ora diventate tre, aggiungendo quella attuale.

Anzi, il 2021 è iniziato proprio come il 2013, anno mondiale poi rivelatosi di sole vittorie spagnole (Maverick Viñales, Luis Salom, Alex Rins ed Alex Márquez i protagonisti). Un’altra stagione senza trionfi italiani nei primi 4 GP è quella del 2015: Alexis Masbou vittorioso nel GP inaugurale, poi tripletta di Danny Kent. Se guardiamo le altre annate, nel 2012 ci pensa Romano Fenati a trionfare in quello che è appena il suo secondo evento mondiale. Nel 2014 è sempre lui a salire sul gradino più alto del podio nel 3° e nel 4° GP dell’anno.

Passando al 2016, sono due gli italiani vincenti nei primi GP. Inizia la stagione al top Niccolò Antonelli, due gare dopo ritroviamo il nome di Fenati. Ed è ancora lui a trionfare l’anno dopo, precisamente nel terzo evento stagionale, mentre nel 2018 è Marco Bezzecchi a mettere a referto il successo nel secondo GP. Si rivede il nome di Antonelli nella stagione successiva con la vittoria nel 4° evento dell’anno, stesso momento in cui vince Dennis Foggia nella complicata stagione 2020.

Certo bisogna pure ribadire che quest’anno nessuno si aspettava un exploit così fenomenale come quello del rookie Pedro Acosta, vincitore di tre dei quattro GP finora disputati. Le Mans sarà l’occasione giusta per interrompere il digiuno di successi italiani in entry class? Anche se storicamente il Circuito Bugatti non è troppo favorevole ai nostri portacolori in Moto3. Dal 2012 ad oggi contiamo solo due vittorie, quella di Romano Fenati nel 2015 e l’ultima ad opera di Celestino Vietti proprio l’anno scorso.

1 commento

fzanellat_12215005
0:05, 7 maggio 2021

Arbolino e Vietti sono stati protagonisti nel 2020 e la categoria ha perso due piloti con qualità.
Migno,Foggia.Antonelli,Fenati sono tanti anni che corrono ,ma non hanno la costanza per diventare potenziali campioni della categoria.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

bastianini motogp

MotoGP, penalità per Bastianini. Petrucci: “Non so cosa stesse pensando”

motogp q2 sachsenring

MotoGP ed i rallentamenti: “Dovremmo essere un esempio, invece…”

bagnaia motogp

MotoGP, Pecco Bagnaia: “Tutti lenti davanti a me, impossibile fare un giro”