moto2 jerez

Moto2, la pioggia rovina la prima giornata di test privati a Jerez

Pioggia grande protagonista a Jerez, annullando di fatto la prima giornata di test privati Moto2. Venerdì ultimo giorno di prove, si spera in un meteo migliore.

26 novembre 2020 - 18:44

Prima giornata di test privati a Jerez in cui c’è davvero poco da raccontare. Con la pioggia grande protagonista, sono saltati tutti i piani odierni dei team Moto2 presenti sul tracciato andaluso. Si spera in qualche miglioramento domani, anche se qualcuno ha deciso di levare le tende già oggi: nello specifico il team Marc VDS, che si era presentato col solo Augusto Fernández (Lowes è convalescente dall’infortunio al polso). Tutti gli altri sono rimasti: le previsioni sembrano migliori e si cercherà di recuperare il tempo perduto.

Visto il meteo inclemente nessuno è sceso in pista al mattino. Nel pomeriggio la pioggia è cessata e qualcuno ha fatto capolino sul tracciato ancora piuttosto bagnato. È il caso di Lorenzo Baldassarri, passato a MV Agusta Forward, che ha messo a referto 21 giri con un 1.58.623 come miglior crono. Il secondo di cui abbiamo un riferimento è Cameron Beaubier, nel 2021 all’esordio nella categoria intermedia in sella alla KALEX del American Racing Team. Per lui 16 giri completati ed un 1.58.226 come miglior tempo finale.

I team presenti quindi ci riproveranno domani. Ricordiamo i partecipanti: SAG Team con Thomas Lüthi, Intact GP con Marcel Schrötter e l’esordiente Tony Arbolino, NTS RW Racing GP con il rookie Barry Baltus e Hafizh Syahrin. C’è poi MV Agusta Forward con il già citato Lorenzo Baldassarri e Simone Corsi, Pons Racing con Stefano Manzi, Sky Racing Team VR46 con Marco Bezzecchi ed il debuttante Celestino Vietti. Anche American Racing Team è al completo, col nuovo arrivato Cameron Beaubier e Marcos Ramírez.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

raul fernandez moto2

Moto2 GP Portimao: che gara di Raúl Fernández, Lowes subito out!

MotoGP, Enea Bastianini

MotoGP, Enea Bastianini: “Bella soddisfazione essere il primo rookie!”

quartararo motogp

MotoGP GP Portimao: Quartararo inarrestabile, Bagnaia 2° in rimonta