raul fernandez moto2

Moto2 Austin: la sesta di Raúl Fernández, ecco la pole allo scadere

Basta un super giro allo scadere, ecco che Raúl Fernández centra un'altra pole position. Segue Remy Gardner, terza casella per Fabio Di Giannantonio.

2 ottobre 2021 - 22:56

I due dominatori della Moto2 2021 continuano inarrestabili a mettere il proprio sigillo. Ma davanti a tutti c’è ancora il rookie: Raúl Fernández infatti proprio all’ultimo si prende la pole position ad Austin, la sesta di quella che sarebbe la sua prima (ed unica) annata in classe intermedia. Subito accanto a lui c’è il leader iridato, secondo ma molto fiducioso per quanto riguarda il ritmo gara, mentre è terzo il nostro Fabio Di Giannantonio. Niente male neanche la quarta piazza di Marco Bezzecchi, da sottolineare poi la quinta casella di Cameron Beaubier, che ha ben figurato in queste qualifiche casalinghe.

Q1: Vietti ed Arbolino ci sono

La maggior parte dei nostri portacolori della categoria è di scena proprio in questa sessione, a caccia di uno dei quattro posti utili per passare il turno. Assente Nicolò Bulega, dichiarato unfit per un ematoma alla gamba sinistra dopo l’incidente nelle ultime libere. Da segnalare il ritorno in Moto2 di Romano Fenati, dall’anno prossimo con i colori Speed Up (qui l’annuncio ufficiale). In pista è una bella battaglia, con Marcos Ramírez che infine stampa il tempo di riferimento e si assicura così il passaggio al turno successivo. A seguire ci sono Celestino Vietti, Somkiat Chantra e Tony Arbolino, due nostri rookie che quindi vanno avanti.

Q2: ed ecco Raúl Fernández

Ecco pronta la lista dei 18 piloti al via, scatta la battaglia per la pole position. Davvero non è il miglior weekend per Navarro a causa in particolare di problemi meccanici. Registriamo invece una scivolata alla curva 11 in questa seconda sessione di qualifiche, a cui si aggiunge quella di Lowes alla curva 3 a pochi minuti dalla fine. La pole position però sembra ormai nelle mani di Remy Gardner, ma il compagno di box non è particolarmente d’accordo. Eccolo arrivare lanciatissimo, fermandosi ad appena un decimo dal record assoluto della pista. È un’altra pole position per Raúl Fernández, che precede il leader Moto2 e Fabio Di Giannantonio.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Fabio Quartararo e Marc Marquez

MotoGP, Quartararo-Marquez: Honda sogna il nuovo ‘dream team’

MotoGP, Aleix Espargaro

MotoGP, Aleix Espargarò pilota senza bandiera: “Non sono indipendentista”

Superbike, Jonathan Rea

MotoGP, Jonathan Rea: “Grazie a Valentino Rossi”