fernandez moto2

Moto2: Augusto Fernández operato per sindrome compartimentale

Augusto Fernández operato con successo per sindrome compartimentale. Scatta il recupero per arrivare pronto alla tripletta finale tra Valencia e Portimao.

28 ottobre 2020 - 13:52

Da tempo Augusto Fernández accusava parecchi fastidi all’avambraccio destro. Anche lui purtroppo non era immune dal ‘problema dei motociclisti’, ovvero l’ormai famosa sindrome compartimentale. Ora è tutto risolto: l’alfiere EG 0,0 Marc VDS è finito sotto i ferri, operato dal dottor Xavier Mir al Hospital Universitari Dexeus di Barcellona. Ha colto l’occasione in questa breve ‘pausa’ dal mondiale Moto2, prima della tripletta finale tra Valencia e Portimao.

“L’operazione è andata bene” ha dichiarato il pilota Moto2. “Sono ancora un po’ dolorante, ma nel complesso sto bene e non vedo l’ora di tornare in sella alla moto. Seguirò tutti i consigli medici per arrivare nella miglior forma possibile a Valencia, pronto a dare il massimo nelle ultime tre gare della stagione. Voglio ringraziare anche il dottor Mir ed il suo staff per tutta l’attenzione nei miei riguardi.” Ora bisogna lavorare per recuperare: il prossimo GP avrà luogo dal 6 all’8 novembre al Circuit Ricardo Tormo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Matteo Flamigni telemetrista di Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi e Matteo Flamigni: “Insieme da 17 anni”

ramirez moto2 jerez

Moto2 Jerez: Marcos Ramírez chiude i test al top, esordio per Vietti e Arbolino

poncharal oliveira motogp

MotoGP, Poncharal a Oliveira: “Non credo a quello che hai fatto!”