MotoGP, Valentino Rossi GP Silverstone

LIVE MotoGP Silverstone: diretta Gran Premio in tempo reale

A Silverstone si corre la 12esima tappa del campionato MotoGP. Segui la diretta della gara con tempi, classifica e aggiornamenti in tempo reale.

29 agosto 2021 - 14:33

Yamaha mette un sigillo di cera sul titolo mondiale conquistando la vittoria a Silverstone con Fabio Quartararo. Alex Rins sale sul secondo gradino del podio. Grande soddisfazione al box Aprilia per la conquista del primo podio nella nuova era MotoGP: Aleix Espargarò all’ultimo giro si è difeso dagli attacchi di Jack Miller e portato a casa un traguardo sensazionale. Nel finale crolla Valentino Rossi che chiude 18°. “Abbracciamo tutti i ragazzi di Noale… L’obiettivo è chiaro, non vogliamo fermarci qui, adesso arriva la pista di Aleix (Aragon, ndr)”, ha dichiarato Massimo Rivola entusiasta. Pol Espargarò ottiene la quinta posizione davanti a Brad Binder, Iker Lecuona, Alex Marquez, Joan Mir e Danilo Petrucci.

Lin Jarvis ha il morale alle stelle: “Fabio ha guidato in maniera fantastica, ha avuto il passo di farlo. Perfetto per noi, anche i nostri concorrenti hanno avuto difficoltà oggi. Fuga mondiale? Ci sono ancora tante gare, ma siamo in buona posizione“.

Aleix Espargarò: “Sembra un sogno, è stata una strada davvero lunga, ma ci ho sempre creduto. Adesso voglio di più, il momento è buono, voglio conquistare ancora tanto. Non voglio fare altri errori, dedico questo podio a mia moglie Laura“.

GP San Marino e Riviera Rimini Biglietti qui

La cronaca della gara

-3 giri: Quartararo si avvia verso la vittoria. Aleix Espargarò 3° potrebbe raggiungere un traguardo storico per Aprilia! 15° Pecco Bagnaia.

-6 giri: Sbaglia Pol Espargarò e ne approfitta Jack Miller. Sfida Aprilia-Ducati per il terzo gradino del podio.

-7 giri: Silverstone si conferma terreno di conquista per Quartararo che fa lievitare il vantaggio a circa 4″. Lotta per il podio tra Alex Rins, Aleix e Pol Espargarò. Errore per Valentino Rossi che precipita in 14esima posizione.

-9 giri: Alex Rins si posiziona al secondo posto, ma restano incollati i fratelli Espargarò. In difficoltà con le gomme Pecco Bagnaia. Jorge Martin dai box non punta il dito contro Marc Marquez: “Non c’è tanto da dire, abbiamo avuto un contatto, non c’era spazio… ma sono le gare. Sono contento e carico per Aragon“.

-11 giri: Incrementa il gap giro dopo giro il leader della classe MotoGP. Il distacco da Aleix Espargarò è di 2,5″. 7° Pecco Bagnaia.

-14 giri: Quartararo scava un gap di 1,5″. Seguono Aleix e Pol Espargarò, le Suzuki di Mir e Rins superano Pecco Bagnaia. 7° Jack Miller, 8° Alex Marquez, 9° Valentino Rossi.

-16 giri: Fabio Quartararo al comando della gara e punta ad allargare il gap. Si riaccende la sfida tra i fratelli di Granollers.

-17 giri: Quartararo beffa anche Aleix Espargarò e si mette all’inseguimento di Pol. Spalla a spalla tra Bagnaia e Aleix per la terza piazza.

-18 giri: La bagarre tra i due fratelli Espargarò s’infiamma. Aleix prova l’attacco ma va lungo. Quartararo 3° dopo aver superato Bagnaia. Valentino Rossi scivola 8°.

-19 giri: La top-10 è la seguente: Pol Espargarò, Bagnaia, Aleix Espargarò, Quartararo, Miller, Rossi, Mir, Rins, Nakagami e Zarco. Aggessiva l’Aprilia di Aleix che sorpassa la Ducati di Pecco.

-20 giri: Pol Espargarò parte a razzo seguito da Fabio Quartararo, Aleix Espargarò 3° ma viene subito ripreso da Pecco Bagnaia. Cadono Marc Marquez e Jorge Martin.

Il pre-gara di Silverstone

13:59 – Inizia il giro di ricognizione, un minuto al via…

13:57 – 13esima e 14esima piazza per Enea Bastianini e Luca Marini, 16° in griglia Danilo Petrucci. Lorenzo Savadori ha dichiarato forfait dopo l’infortunio al malleolo rimediato in Austria.

13:54 – Soft all’anteriore per Pecco Bagnaia e Fabio Quartararo che si giocano una bella fetta di Mondiale. Medesima strategia anche per il poleman Pol Espargarò.

13:50 – Temperature dell’asfalto piuttosto basse (24°C), Valentino Rossi monta la media al posteriore, ma sperava in un meteo più mite per girare con la gomma hard. Doppia media anche per Aleix Espargarò che vuole puntare al podio.

13:47 – I piloti Suzuki non hanno montato il dispositivo holeshot anteriore-posteriore. L’abbassatore deve ancora essere perfezionato e su questa pista l’utilizzo non è considerato fondamentale.

13:44 – Lin Jarvis ufficializza l’accordo tra Yamaha e Dovizioso. Il forlivese in pista con la M1 nel GP di Misano. Franco Morbidelli esordirà nel team factory.

Il riepilogo delle qualifiche

Il campionato del mondo MotoGP corre a Silverstone la 12esima tappa stagionale. Fabio Quartararo arriva da leader di classifica con 47 punti di vantaggio sui diretti inseguitori Pecco Bagnaia e Joan Mir. Il francese della Yamaha ha mancato la pole nelle ultime qualifiche, ma scatterà dalla prima fila preceduto da Pol Espargarò e dal piemontese della Ducati. Tra Pecco e Fabio si preannuncia una battaglia che potrebbe rivelarsi già decisiva per la corsa al titolo MotoGP, ma dalle retrovie occhi puntati ai possibili assalti di Jorge Martin, 4° in griglia di partenza. Il madrileno del team Pramac è reduce da un podio e una vittoria in Austria, deciso a riconfermarsi anche in terra inglese.

Dalla seconda fila partirà anche Marc Marquez, autore di due cadute dall’inizio di questo week-end. La prima nelle FP1, con il pilota Honda costretto a passare per il Medical Center a causa di un problema all’occhio destro. La seconda nel warm-up senza nessuna conseguenza. Incidenti che potrebbero evidenziare come il pluricampione sia alla ricerca del limite con la sua RC213V, riscontrando miglioramenti alle condizioni del braccio destro. A chiudere la seconda fila l’Aprilia di Aleix Espargarò che va alla ricerca del primo podio in MotoGP con la RS-GP. Il tracciato di Silverstone potrebbe essere terreno fertile per la Casa di Noale che vuole sfruttare al meglio questa ghiotta occasione.

Il terza fila Jack Miller, Valentino Rossi e Johann Zarco. I due piloti Ducati non hanno brillato nelle qualifiche e sono chiamati ad una partenza sprint per non perdere la scia del gruppo di testa. Per il Dottore la speranza di chiudere questo Gran Premio con il suo miglior risultato da inizio Mondiale e chiudere la carriera con dei buoni ricordi. Occhio anche alle due Suzuki di Joan Mir e Alex Rins in quarta fila, per tradizione in difficoltà sul giro secco, ma sorprendenti in termini di passo gara.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi e Francesca Novello a Misano

Francesca Novello e il primo incontro con Valentino Rossi: “Che figo!”

MotoGP, Pecco Bagnaia a Misano

MotoGP, Ducati KO a Misano: la maledizione della curva 15

casadei torres motoe

MotoE 2022: Mattia Casadei in Pons Racing col campione Torres