Marco Bezzecchi con lo Sky Racing Team VR46

Esclusiva, Marco Bezzecchi: “Ottimo avvio con lo Sky Racing Team VR46”

Intervista a Marco Bezzecchi dopo il test a Valencia. Dopo un esordio difficile in Moto2, il 21enne romagnolo cerca il riscatto con lo Sky Racing Team VR46.

28 novembre 2019 - 16:09

Marco Bezzecchi ha iniziato a Valencia la sua nuova avventura con lo Sky Racing Team VR46. Vincitore del CIV Moto3 all’età di 16 anni, entra nell’Academy VR46 e fa il suo esordio a tempo pieno nel Motomondiale con Mahindra nel 2017. L’anno dopo l’exploit con il terzo posto finale che lo proietta in Moto2, ma il feeling con KTM non è particolarmente brillante. Ma il 21enne romagnolo ha polso e carattere, conquista la fiducia del team di Valentino Rossi e dal prossimo anno affiancherà Luca Marini. A sua disposizione un pacchetto tecnico che gli permetterà di esprimersi al meglio nella stagione 2020 di Moto2. Abbiamo parlato con Marco Bezzechi subito dopo l’ultimo test a Valencia.

Un bilancio sulla tua stagione da rookie in Moto2.

Diciamo cosi, cosi. Non è stato un salto di categoria facile, ma sono cresciuto nonostante le difficoltà. Ho lavorato molto su me stesso, anche a livello di stile di guida, per riuscire ad adattarmi alla moto. Ho raccolto poco anche quando potevo fare meglio.

Su cosa avete lavorato nella giornata di oggi e quali le sensazioni?

Per me era la prima volta in pista con la Kalex e insieme allo Sky Racing Team VR46. Ho iniziato il mio percorso di adattamento alla nuova moto e a conoscere i ragazzi della squadra. Sono contento, ottimo avvio e sensazioni positive. Abbiamo potuto girare un giorno a Jerez poi, causa pioggia, ci siamo spostati a Valencia dove ho potuto provare sull’asciutto.

Come è cambiato il feeling con il passaggio da KTM a Kalex?

Mi sono trovato subito bene. Diciamo che, a primo impatto, questa moto sembra più ‘amichevole’. Nel senso che richiede uno stile di guida più dolce rispetto alla KTM. Sembra più facile adattarsi e anche la risposta della moto alle modifiche è immediata.

Come cambierà (se cambierà) il tuo allenamento in inverno?

Al momento non saprei, è un argomento che affronteremo con Carlo, il nostro preparatore, nelle prossime settimane, per capire come gestire al meglio la stagione.

Oltre ad allenarti come trascorrerai il tuo tempo libero durante la pausa?

Questo fine settimana saremo tutti in pista al Ranch per la consueta 100km. Un weekend tra passione, moto e amici. Poi Natale e un po’ di riposo, ma non troppo! Gli allenamenti ci aspettano.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

moto2 diggia bastianini

Moto2: Ben 11 rookies nel 2019, vediamo la loro stagione

Casey Stoner ex rivale di Valentino Rossi

Casey Stoner: “Rossi non è troppo vecchio, può puntare alla vittoria”

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Johann Zarco: “Ho firmato con Ducati, non con Avintia”