Alex Marquez

Alex Marquez vicino a Petronas, destinazione MotoGP 2021 con Yamaha

Alex Marquez trova un accordo con Petronas. Nel 2021 sostituirà Franco Morbidelli o Fabio Quartararo un sella alla Yamaha M1.

5 agosto 2019 - 10:16

Sesta vittoria stagionale per Alex Marquez a Brno, testa della classifica Moto2 ulteriormente consolidata dalla caduta di Luthi e grosse novità in arrivo. Il pilota di Cervera sembra condannato alla permanenza nella classe di mezzo anche nel 2020, nonostante un trionfo mondiale quasi scontato, anche per assenza di rivali. Le porte della MotoGP restano sbarrate, ma Alex sta preparando un’entrata dalla “porta principale”.

Esclusa l’ipotesi Avintia, in sella ad una Ducati della stagione precedente, il fratello minore di Marc Marquez punta ad una strada davvero privilegiata. L’ingresso nella massima serie richiede una moto altamente competitiva da subito. Cosa c’è di meglio di una Yamaha, agile e accessibile soprattutto per un rookie? E allora, secondo l’inviato Paolo Ianieri de ‘La Gazzetta dello Sport’, Alex Marquez avrebbe trovato un accordo con il team Petronas di Moto2 per il prossimo anno. Dal 2021 effettuerà il salto in MotoGP in sella a una delle due Yamaha oggi occupate da Franco Morbidelli e Fabio Quartararo.

Giovedì al Red Bull Ring potrebbe arrivare l’annuncio ufficiale. “Io e mio fratello abbiamo la stessa ambizione, vincere il campionato”, ha detto Marc dopo il trionfo di Brno. Ma quando entrambi correranno nella massima serie soltanto uno potrà salire sul tetto del Motomondiale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi

Valentino Rossi: “2020 anno cruciale: se non miglioriamo addio MotoGP”

Jorge Lorenzo

Jorge Lorenzo a Motegi per il ringraziamento Honda

johann zarco

Johann Zarco: “Ho davanti 3-4 stagioni da vivere al massimo”