tim gajser mxgp

MXGP: Tim Gajser, quanti errori a Lommel. E i rivali si avvicinano…

Sesto posto per Tim Gajser in una difficile tappa a Lommel. Con mea culpa: "Troppi errori. Ma sono ancora davanti e so di poter fare meglio."

2 agosto 2021 - 17:54

La nota positiva per Tim Gajser è che ha chiuso l’appuntamento a Lommel con ancora la tabella rossa nelle sue mani. Ma non è stato certo il fine settimana ideale per il campione MXGP in carica. La pole position faceva ben sperare, ma le due gare sono state invece ben diverse. Complici anche gli acquazzoni comparsi in entrambe le manche, che certo non hanno semplificato la situazione per nessuno. Il sesto posto finale, frutto di un 7-4 nelle due corse, gli permette di tenersi ancora al comando, ma con un vantaggio sui rivali decisamente molto più sottile. Ma si continua senza pausa, Kegums attende i campioni del Motocross già domenica prossima.

“Ero contento della mia velocità di questo fine settimana. Sono stato il più rapido in qualifica e ho realizzato buoni tempi nelle due gare. Ma ho commesso troppi errori e questo ha condizionato entrambe le manche.” Tim Gajser ammette chiaramente le difficoltà accusate domenica, che hanno portato ad alcune cadute in corsa. “Sono state gare complesse e la pioggia non ha aiutato. Ma sono fiero per non aver mai mollato, per aver continuato a lottare fino alla fine.” Guarda poi il lato positivo. “Anche dopo delle brutte gare sono in testa al campionato. Ma so di poter fare di meglio e questo mi aiuterà il prossimo weekend.”

Foto: ©hondaproracing/@shotbybavo

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

herlings gajser mxgp

MXGP: Herlings e Gajser, inversione di ruoli ed una nuova classifica

ivo monticelli mxgp

MXGP: Ivo Monticelli stagione finita, mercoledì l’intervento alla spalla

MXGP, Tony Cairoli a Riola Sardo

MXGP, Tony Cairoli paura e zero punti: “Non sentivo braccia e gambe”